16:30 16 Giugno 2019
La bandiera della Bulgaria

Putin invia telegramma al presidente della Bulgaria per liberazione da Impero Ottomano

© flickr.com / ResoluteSupportMedia
Politica
URL abbreviato
3151

Il presidente russo Vladimir Putin ha porto gli auguri al capo di Stato bulgaro Rumen Radev in occasione del giorno della liberazione dal giogo ottomano, rilevando l'impresa dei soldati russi e delle milizie bulgare che hanno combattuto per l'indipendenza del Paese.

Il corrispondente telegramma è stato pubblicato sul sito web del Cremlino.

"Accetti le nostre sincere congratulazioni in occasione della festa nazionale della Repubblica di Bulgaria, il giorno della liberazione dal giogo ottomano. Nel ricordo dei nostri popoli resterà per sempre l'impresa immortale dei soldati russi e delle milizie bulgare che hanno combattuto eroicamente per la libertà e l'indipendenza della Bulgaria", si afferma nel telegramma.

Il presidente russo conta sul fatto che le buone tradizioni di amicizia fraterna, assistenza reciproca, vicinanza culturale e spirituale continueranno ad essere la base per lo sviluppo delle relazioni russo-bulgare.

"Risponderebbe pienamente agli interessi dei cittadini dei nostri Stati", ha aggiunto.

Putin ha augurato al presidente bulgaro successo e buona salute, e ai suoi concittadini benessere e prosperità.

Correlati:

Bulgaria, Radev vuole ripristinare il dialogo con la Russia
Tags:
Storia, Società, Festa, Rumen Radev, Vladimir Putin, Bulgaria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik