23:48 19 Novembre 2019
Il rappresentante permanente della Russia alle Nazioni Unite Vasily Nebenzya

Crisi Venezuela, ambasciatore russo all'ONU attacca USA e Regno Unito

© AFP 2019 / Hector Retamal
Politica
URL abbreviato
16570
Seguici su

Interferendo negli affari interni del Venezuela, gli Stati Uniti perseguono un solo obiettivo: cambiare il governo del Paese sudamericano, ha affermato il rappresentante permanente della Russia presso le Nazioni Unite Vasily Nebenya durante una riunione del Consiglio di Sicurezza.

Secondo il diplomatico russo, Washington non esclude la possibilità di intervenire militarmente nel Paese latinoamericano.

Ha inoltre accusato gli Stati Uniti e la Gran Bretagna di aver rubato 30 miliardi di dollari al Venezuela.

"Davanti ai nostri occhi rapinano un Paese sovrano, cercando di portarlo a chiedere l'elemosina affinché all'interno dell'idea non riconosciuta dal diritto internazionale di intervento umanitario e responsabilità di difesa rovescino un regime non gradito", ha detto Nebenzya.

Il diplomatico ha invitato gli Stati Uniti "al posto del tentativo ipocrita di portare aiuti per 20 milioni $" di sbloccare immediatamente i conti delle società venezuelane per 11 miliardi $, destinati all'acquisto di medicinali, prodotti e beni di prima necessità.

Correlati:

Prima era vostro, ora è nostro: USA e Gran Bretagna si prendono l'oro altrui
L’oro del Venezuela: non è l’unico caso di sparizione misteriosa di beni
La Banca d’Inghilterra non può trattenere l’oro del Venezuela - esperto
Juan Guaidò chiede a May e Banca d'Inghilterra di non dare l'oro del Venezuela a Maduro
Banca d'Inghilterra si rifiuta di consegnare l'oro del Venezuela a Maduro
USA, Pompeo: tutte le opzioni sul tavolo per la crisi venezuelana
Tags:
Geopolitica, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Situazione in Venezuela, Vasily Nebenzya, Nicolas Maduro, America Latina, Venezuela, Gran Bretagna, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik