Widgets Magazine
13:39 22 Luglio 2019
Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu

Netanyahu rivela il tema principale dei colloqui di domani a Mosca con Putin

© REUTERS / Ronen Zvulun
Politica
URL abbreviato
5115

Il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha indicato come tema centrale degli imminenti colloqui in Russia la presenza dell'Iran in Siria, che promette di contrastare fino a quando le forze iraniane non lasceranno il Paese mediorientale.

"Oggi mi reco a Mosca, dove domani incontrerò il presidente russo Vladimir Putin. Il rafforzamento dell'Iran in Siria sarà al centro dei nostri colloqui. Ci opporremo, attaccheremo le loro basi e continueremo ad intraprendere azioni, ne parlerò con il presidente russo," — ha detto il capo del governo d'Israele.

Ha registrato un videomessaggio prima di volare a Mosca e l'ha poi diffuso sui social network.

"Continueremo ad intraprendere azioni fino a quando non allontaneremo gli iraniani dalla Siria; dal momento che l'Iran minaccia di distruggere Israele non permetteremo che si rafforzi presso i nostri confini", ha aggiunto il premier.

Correlati:

Netanyahu: Israele farà il necessario per contrastare l'Iran in Siria
Cremlino: Netanyahu presto in visita a Mosca
Visita di Netanyahu a Mosca per incontrare Putin rinviata di alcuni giorni
Netanyahu ringrazia Trump per una foto pubblicata su Instagram
Tags:
Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Difesa, Sicurezza, visita a Mosca, crisi in Siria, Vladimir Putin, Benjamin Netanyahu, Medio Oriente, Iran, Siria, Israele, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik