23:30 12 Agosto 2020
Politica
URL abbreviato
2110
Seguici su

I cittadini cubani sono chiamati oggi alle urne per votare la nuova Costituzione.

Secondo il portale Granma, il presidente cubano Miguel Díaz-Canel ha già votato. "Sono fiducioso che vinceremo, otterremo questa vittoria per l'America Latina e il Venezuela, particolarmente in questi momenti", ha detto Diaz-Canel dopo aver votato riferendosi alla crisi in Venezuela, Paese alleato e amico di Cuba.

"Questa Costituzione è ciò che lasceremo ai nostri figli e nipoti, oggi è il giorno in cui riaffermiamo il nostro carattere socialista", ha osservato il presidente cubano.

L'attuale Costituzione cubana è in vigore dal 1976. La nuova Costituzione introduce la carica di presidente e premier, limita il mandato del capo di Stato a due mandati di cinque anni e riconosce inoltre il diritto alla proprietà privata. Uno dei principi fondamentali dello Stato cubano è la costruzione del socialismo e il Partito Comunista è ancora definito come la forza politica alla guida della società e dello Stato.

Correlati:

Pompeo ritiene che il Venezuela smetterà di dipendere da Cuba e Russia
Cuba dice no a richiesta di estradizione della Colombia
Russia e Cuba firmano piano di cooperazione energetica
Brasile, Bolsonaro ritiene giusto non aver invitato leader di Cuba al suo insediamento
“Nuova amicizia di Cuba con Russia e Asia comunista è un segnale d'allarme per gli USA”
Tags:
Comunismo, referendum, Politica Internazionale, politica interna, Costituzione, socialismo, Miguel Diaz-Canel, Cuba
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook