14:59 25 Febbraio 2021
Politica
URL abbreviato
0 07
Seguici su

Inoltre, secondo il South China Morning Post, Seul ha fatto capire che non ci saranno passi in avanti nella realizzazione dei progetti intercoreani fino a quando le sanzioni non saranno alleggerite.

Le autorità sudcoreane ridimensionano i timori degli Stati Uniti per aver assunto ritmi troppo veloci nel riavvicinamento tra le due Coree. Secondo quanto riferito al giornale South China Morning Post dalla rappresentante ufficiale del ministero degli Esteri sudcoreano, Seul presuppone ancora la necessità di osservare le sanzioni internazionali contro Pyongyang e di coordinarsi con gli Stati Uniti.

"La nostra posizione consolidata consiste nel fatto che l'alleggerimento delle sanzioni contro la Corea del Nord sarà possibile solo quando il processo di denuclearizzazione raggiungerà il punto da cui non si potrà più tornare indietro", ha detto oggi al giornale il diplomatico. "Basandoci su questo, il governo mantiene strette consultazioni e il coordinamento con gli Stati Uniti sulla questione delle sanzioni", ha aggiunto la portavoce.

Secondo il giornale, Seul cerca di allontanare i timori sui rapporti tra i presidente sudcoreano Moon Jae-in e il leader nordcoreano Kim Jong-un rispetto alle sanzioni internazionali contro Pyongyang. Gli Stati Uniti fanno sapere di volere ottenere impegni concreti dalla Corea del Nord in merito alla rinuncia dei programmi nucleari e missilistici in occasione del secondo summit tra il presidente americano Donald Trump e Kim Jong-un, che si terrà ad Hanoi dal 27 al 28 febbraio.

Secondo il giornale cinese, Seul fa capire che non ci saranno progressi nell'attuazione dei progetti intercoreani fino a quando le sanzioni non saranno indebolite.

Contemporaneamente la Corea del Nord sostiene la necessità di riprendere il lavoro del complesso industriale di Kaesong e riattivare il flusso turistico. Secondo gli analisti, prima del vertice di Hanoi Seul è incline a prendersi una pausa nei rapporti con Pyongyang, per ottenere progressi concreti nei negoziati.

Correlati:

Per commissione ONU la Corea del Nord continua a sviluppare programma nucleare
La situazione in Corea discussa dai diplomatici di Russia e Cina
Corea del Sud accetta di aumentare i costi per mantenere i militari USA
Tags:
Geopolitica, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Denuclearizzazione, South China Morning Post, Kim Jong-un, Donald Trump, USA, Corea del Sud, Penisola coreana, Corea del Nord
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook