Widgets Magazine
04:57 24 Agosto 2019
Le navi ucraine violano il confine russo

Germania, le sanzioni a causa dell'incidente nel Mar Nero sono "moderate"

© Sputnik . Photo: Crimea's FSB Press Service
Politica
URL abbreviato
4111

Le sanzioni dell'Unione Europea contro la Russia a causa dell'incidente nello stretto di Kerch non sono eccessive, ha detto a Sputnik il vice capo della fazione del partito democratico al Bundestag Aleksandr Lambsdorf alla conferenza di Monaco sulla sicurezza.

"Credo che la politica delle sanzioni sia molto moderata. Quali alternative ci sono? Escalation militare? Non fare niente? In questa situazione, le sanzioni economiche personalizzate sono una via di mezzo d'oro".

Sabato il ministro degli Esteri austriaco Karin Kneisl ha riferito che l'UE ha deciso di emettere nuove sanzioni contro la Russia a causa della situazione nello Stretto di Kerch.

Provocazione nello Stretto di Kerch

Alla fine di novembre 2018 tre navi della Marina d'Ucraina hanno violato il confine di stato della Russia, sono entrate temporaneamente nel bacino dirigendosi verso il mar Nero compiendo manovre pericolose e ignorando le richieste delle autorità.

Le guardie di frontiera hanno arrestato i trasgressori. A bordo delle navi c'erano 24 militari, tra cui membri dell'SBU. Sono stati arrestati con l'accusa di violazione del confine di stato. Vladimir Putin ha definito l'incidente una provocazione pianificata legata al basso rating di Pietro Poroshenko, prima delle elezioni presidenziali.

Correlati:

Agenzia marittima federale russa: in incendio in Stretto di Kerch numero vittime sale a 10
L'Ucraina ha annunciato l'invio di navi da guerra nello Stretto di Kerch
In Crimea convalidato arresto per 12 marinai ucraini fermati nello Stretto di Kerch
Tags:
Crisi in Ucraina, Sanzioni, Esplosione a Kerch, Parlamento Europeo, Europa
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik