06:40 22 Aprile 2019
Nicolas Maduro, il presidente del Venezuela

Venezuela, imputato per attentato contro Maduro confessa preparativi per colpo di stato

© REUTERS / Miraflores Palace
Politica
URL abbreviato
La crisi politica in Venezuela (324)
518

Il colonnello in congedo dell'esercito venezuelano Oswaldo Garcia Palomo, in precedenza arrestato con l'accusa di coinvolgimento nel tentativo di assassinare il presidente Nicolas Maduro, ha ammesso le sue colpe ed ha parlato dei piani per il golpe in Venezuela all'inizio del 2019, ha riferito il ministro dell'Informazione Jorge. Rodriguez.

"E' stata condotta un'inchiesta sul tentativo di colpo di stato intrapreso l'anno precedente, così come sui piani per perpetrare un nuovo rovesciamento del potere, previsto tra la fine di gennaio e l'inizio di febbraio", ha detto Rodriguez in una conferenza stampa a Caracas.

Ha riferito che per implementare il suo piano eversivo, Palomo ha beneficiato attivamente del sostegno della Colombia e degli Stati Uniti, anche a livello governativo. Secondo il ministro, i servizi di sicurezza del Venezuela erano consapevoli delle sue intenzioni ed hanno preso misure tempestive che hanno impedito il golpe e messo in manette lo stesso Palomo.

Nel video mostrato da Rodriguez, l'ex militare venezuelano ha ammesso di "aver avuto tre giorni per realizzare il colpo di stato militare con la conquista di Fuerte Tiuna vicino a Caracas, la base aerea di La Carlota e il palazzo presidenziale". Questo piano doveva essere realizzato entro il 26 gennaio, ha confessato.

A sua volta il ministro ha aggiunto che le forze dell'ordine venezuelane sono riuscite a stabilire una connessione tra Palomo e uno dei generali colombiani con il nome in codice Alejandro. A sua volta il generale era strettamente legato al governo dell'ex presidente della Colombia Juan Manuel Santos, ha aggiunto Rodriguez.

Tema:
La crisi politica in Venezuela (324)

Correlati:

Portogallo: misure punitive UE colpiscono regime Maduro, non economia del Venezuela
Diplomazia russa sicura, USA hanno già deciso di usare la forza in Venezuela
Tags:
Politica Internazionale, politica interna, Colpo di stato, Juan Manuel Santos, Nicolas Maduro, Oswaldo Garcia Palomo, USA, America Latina, Colombia, Venezuela
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik