23:40 13 Novembre 2019
La Farnesina

Italia ferma riconoscimento di Guaidò per proteggere la comunità italiana nel Venezuela

© AFP 2019 / Filippo Monteforte
Politica
URL abbreviato
La crisi politica in Venezuela (430)
7915
Seguici su

La posizione di Roma sulla crisi venezuelana dipende anche dai numerosi italiani presenti nel paese sudamericano, ha dichiarato a Sputnik il viceministro degli esteri Guglielmo Picchi.

L'Italia è l'unico paese che ha votato contro il riconoscimento del sedicente presidente venezuelano Juan Guaidò, in questo modo ha bloccato una decisione relativa alla riunione dei ministri degli Esteri dei paesi dell'UE a Bucarest.

"La posizione dell'Italia deriva dal fatto che è molto importante per noi dare il sostegno alla nostra comunità, agli italiani nel Venezuela. In questa situazione difficile è la nostra priorità. Proprio per questo noi abbiamo una posizione meno severa rispetto ai nostri partner europei", ha detto Picchi.

"La protezione degli italiani in Venezuela da una parte ed elezioni legittime e libere dall'altra sono le nostre priorità e noi le promuoveremo durante le trattative di ogni tipo di gruppo di contatto", ha aggiunto.

Juan Guaido
© REUTERS / Andres Martinez Casares
Picchi ha anche dichiarato che l'Italia sostiene il processo di transizione che renderà possibili nuove elezioni prossimamente.

"Noi sosteniamo il processo di transizione che possa portare il Paese alle nuove elezioni presidenziali, perché Maduro non è il presidente legittimo, in quanto la comunità internazionale non ha riconosciuto queste elezioni", ha concluso il viceministro degli esteri.

Il 31 gennaio Il parlamento europeo ha riconosciuto Juan Guaidò come "presidente temporaneo legittimo". Tale risoluzione è stata approvata da 439 voti contro 104 a sfavore e 88 astensioni. Ora, Stati Uniti, Brasile, Canada, Argentina, Cile, Colombia, Costa Rica, Guatemala, Honduras, Panama, Paraguay, Perù, Georgia, Albania e un certo numero di altri paesi hanno riconosciuto Guaidò come capo di stato ad interim.

Tema:
La crisi politica in Venezuela (430)

Correlati:

Italia si oppone a interferenze esterne in Venezuela
Venezuela, Guaidò vuole incontrare Salvini e Di Maio
Venezuela: papa Francesco a "Il Messaggero", se lo chiedono sono pronto a mediare
Tags:
Situazione in Venezuela, Guglielmo Picchi, Venezuela, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik