Widgets Magazine
16:20 22 Settembre 2019
Cigarette

Hawaii: verrà introdotto divieto di vendita sigarette ai più giovani di 100 anni

CC0
Politica
URL abbreviato
104
Seguici su

Il disegno di legge, progettato per allontanare i cittadini dal fumo, è stato presentato nello stato americano delle Hawaii. Il documento prevede un graduale aumento del limite di età per la vendita di sigarette fino a 100 anni, riporta la CNN.

Secondo il canale televisivo, il piano è di aumentare l'età ogni anno in incrementi di dieci anni: in primo luogo, l'accesso alle sigarette, secondo il progetto di legge, dovrebbe essere limitato ai residenti di età inferiore a 30 anni, quindi a 40, 50, 60 e così via. Entro il 2024, solo i centenari saranno in grado di comprarle, ma nemmeno loro potranno farlo: gli autori del documento affermano che i produttori smetteranno d'importare tabacco nelle isole.

Il progetto di legge non proibisce ai turisti di portare le sigarette sull'isola. Inoltre, le misure non si applicano ai dispositivi elettronici, al tabacco da masticare e ai sigari.

Ora solo gli over 21 possono comprare un pacchetto di sigarette alle Hawaii. La legge federale negli Stati Uniti stabilisce un'età minima di 18 anni, in alcuni stati è stata portata a 19 anni.

Uno degli inconvenienti del documento finora è la componente finanziaria del problema. Il bilancio delle isole hawaiane ogni anno dalle tasse sulla vendita di sigarette è pari a $100 milioni. Le autorità dovranno decidere come compensare la perdita di tale importo.

Correlati:

Giornata mondiale senza tabacco, OMS: fumatori diminuiscono troppo lentamente nel mondo
Gli scienziati hanno trovato proprietà utili del tabacco
Anche agli oceani del mondo le sigarette fanno male
Tags:
Fumo, Salute, sigarette, fumo, Hawaii
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik