09:20 19 Febbraio 2019
Le bandiere di Russia e USA

Capo diplomazia tedesca esorta Russia e Stati Uniti a negoziare proroga START III

© Sputnik . Maxim Blinov
Politica
URL abbreviato
253

Heiko Maas ritiene che dopo la sospensione degli obblighi del Trattato INF da parte di Stati Uniti e Russia "il mondo sarà più pericoloso" e "le nuove tecnologie richiedono nuove regole".

Il ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas ha ribadito il suo sostegno all'estensione del Trattato per l'ulteriore riduzione e limitazione delle armi offensive strategiche (START III) a seguito della sospensione di Mosca e Washington degli obblighi del trattato sull'eliminazione dei missili a medio e corto raggio. E' stato segnalato oggi sull'account su Twitter del dicastero diplomatico tedesco.

"Un mondo senza il trattato INF sarà più pericoloso", ha affermato il ministro, "le nuove tecnologie richiedono nuove regole, Mosca e Washington dovrebbero avviare urgentemente i negoziati per l'estensione del trattato START".

Il ministro degli Esteri tedesco aveva incontrato a gennaio il segretario di Stato americano Mike Pompeo: nell'occasione aveva chiesto l'avvio di trattative per prorogare START III.

Correlati:

Al Parlamento russo si commenta con ironia la proposta tedesca sui missili negli Urali
Deputati tedeschi propongono a Russia di schierare nuovi missili in Urali per salvare INF
Putin a Trump: Russia pronta a estendere trattato START
Tags:
Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Difesa, Sicurezza, Geopolitica, Armi, Armi nucleari, Trattato Inf, trattato Start, Heiko Maas, Germania, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik