16:56 22 Maggio 2019
Le bandiere dell'UE e della Turchia

Parigi non vede possibilità per discutere l'ingresso della Turchia nella UE

© Foto : Pixabay
Politica
URL abbreviato
365

Secondo la ministra per gli Affari Europei Nathalie Loiseau, Ankara ha scelto di rinunciare ai valori europei.

La Francia non vede la possibilità di riprendere i negoziati con la Turchia per l'ingresso nella UE fino a quando Ankara non farà scelte "democratiche ed europeiste". Lo ha dichiarato oggi la ministra per gli Affari Europei presso il dicastero diplomatico francese Nathalie Loiseau sulla radio RTL.

"Macron è il primo leader di uno Stato europeo che… ha detto ai turchi e all'Unione Europea che la Turchia scelto di allontanarsi dai valori europei. In questo contesto non è più possibile continuare i negoziati sull'adesione della Turchia alla UE. Se i turchi faranno scelte democratiche ed europeiste, parleremo di nuovo; oggi non è attuale la questione dei negoziati con il regime di Erdogan per discutere le sue decisioni".

La Turchia, membro associato della Comunità Europea dal 1964, ha presentato domanda di adesione alla UE il 14 aprile 1987. Il processo di negoziazione per la sua ammissione nell'UE è iniziato il 3 ottobre 2005. Per aderire all'Unione Europea, la Turchia deve completare con successo i negoziati con la Commissione Europea su 33 dei 35 punti di negoziazione (due non richiedono un accordo — ndr). Dopodichè i Paesi della UE dovrebbero votare all'unanimità a favore dell'adesione della Turchia nella UE.

Il 6 luglio 2017 il Parlamento europeo ha adottato una risoluzione che invita i Paesi dell'UE e la Commissione Europea a sospendere i negoziati sull'ingresso della Turchia fino a quando Ankara non introdurrà modifiche alla riforma costituzionale.

Correlati:

Commissario UE per l’allargamento chiede interruzione negoziati con la Turchia
Per capo diplomazia tedesca non c'è posto nella UE per Ucraina e Turchia
Tags:
Geopolitica, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Unione Europea, Recep Erdogan, Emmanuel Macron, Nathalie Loiseau, Francia, UE, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik