10:38 19 Maggio 2019
Urali

Al Parlamento russo si commenta con ironia la proposta tedesca sui missili negli Urali

© Sputnik . Ekaterina Vlasenko
Politica
URL abbreviato
6282

Il senatore russo Alexey Pushkov ha commentato la proposta dei deputati tedeschi per dislocare i nuovi missili russi oltre gli Urali.

In precedenza i deputati del Bundestag Roderick Kiesewetter (Cdu) e Rolf Mutzenich (Spd) hanno sostenuto che con questa mossa da parte di Mosca si sarebbe potuto salvare il trattato sull'eliminazione dei missili a medio e corto raggio (Trattato INF) in quanto i nuovi razzi 9M729 sarebbero stati posti in una zona da cui non possono raggiungere il territorio europeo.

L'attenzione di Pushkov è stata catturata anche da un'intervista del ministro degli Esteri polacco Jacek Czaputowicz pubblicata da Spiegel, in cui aveva esortato gli Stati Uniti a schierare armi nucleari nel suo Paese. Successivamente il dicastero diplomatico polacco ha smentito l'articolo di Spiegel, affermando che Varsavia non vorrebbe schierare armi nucleari americane sul suo territorio.

"Questa soluzione incongruente ci viene offerta dai Paesi della NATO. Naturalmente, per scopi pacifici, senza pensare di minacciare la Russia", ha twittato il senatore con ironia.

In precedenza il presidente degli Stati Uniti Donald Trump aveva annunciato la sospensione degli obblighi del trattato INF a partire dal 2 febbraio. Successivamente Vladimir Putin ha comunicato la reazione speculare della Russia.

Correlati:

Deputati tedeschi propongono a Russia di schierare nuovi missili in Urali per salvare INF
Tags:
Difesa, Sicurezza, Politica Internazionale, Missili, Trattato Inf, NATO, Bundestag, Rolf Mützenich, Roderich Kiesewetter, Alexey Pushkov, Urali, Germania, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik