16:35 22 Maggio 2019
Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu

Netanyahu: governo libanese controllato dall'Iran tramite Hezbollah

© REUTERS / Ronen Zvulun
Politica
URL abbreviato
12114

Il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha accusato il nuovo governo del Libano di essere controllato del movimento sciita di Hezbollah che a sua volta è fedele all'Iran.

Nel nuovo governo formatosi in Libano dopo 9 mesi di crisi politica i rappresentanti di Hezbollah hanno ricevuto 3 ministeri: Sport, Sanità e Rapporti col Parlamento. I ministeri delle Finanze, dell'Agricoltura e della Cultura sono andati ad un altro partito sciita, Amal.

"L'Iran ha i suoi satelliti, uno di questi è Hezbollah, che ora è entrato nel governo del Libano, ma questa è una formulazione errata, in realtà controlla il governo del Libano, detto in altri termini l'esecutivo è controllato dall'Iran", ha detto Netanyahu.

Nell'incontro con una delegazione di ambasciatori stranieri presso le Nazioni Unite aveva commentato pubblicamente la formazione del governo libanese.

Il movimento sciita libanese alleato dell'Iran è definito dagli israeliani come il nemico più pericoloso nel nord, nonostante negli ultimi anni abbia inviato una parte significativa delle sue forze in Siria per sostenere il presidente Bashar Assad.

Correlati:

Netanyahu promette di contrastare Iran con tutte le sue forze
Israele avvia lavori per muro di cemento intorno alla Striscia di Gaza
Tags:
Politica Internazionale, Hezbollah, Benjamin Netanyahu, Iran, Libano, Medio Oriente, Israele
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik