02:58 26 Maggio 2019
Juan Guaido

Venezuela, Guaidò: il cambio di governo conviene anche alla Russia

© AFP 2019 / Federico PARRA
Politica
URL abbreviato
La crisi politica in Venezuela (393)
7118

Juan Guaidò, presidente dell’Assemblea nazionale venezuelana e capo dello stato ad interim autoproclamato, in un'intervista all’agenzia Reuters, ha affermato che il cambio di potere in Venezuela va’ a vantaggio dei suoi principali partner commerciali: Russia e Cina.

"La Russia e la Cina dovrebbero sentirsi più a proprio agio con la stabilità e il cambiamento dell'attuale regime", ha affermato Guaidò.

Secondo lui, il presidente Nicolas Maduro "non tutela gli interessi del Venezuela" e gli investimenti stranieri, quindi non è da considerarsi un partner redditizio.

Guaidò ha rivelato di aver già cercato di stabilire contatti con Mosca e Pechino. Ed ha aggiunto che, in caso di vittoria dell'opposizione, adempirà a tutti i precedenti impegni nei confronti di creditori e titolari di titoli di stato.

Tema:
La crisi politica in Venezuela (393)

Correlati:

Il Venezuela vuole vendere 15 tonnellate di oro agli Emirati Arabi Uniti
Venezuela, Ankara: pronti ad assumere ruolo di mediatori
Parlamento europeo riconosce Guaidò presidente del Venezuela
Tags:
Investimenti, Cooperazione, Juan Guaidó, Venezuela, Cina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik