14:13 12 Dicembre 2019
La sede del ministero degli Esteri della Russia

Nessun passo avanti nei negoziati sul trattato degli euromissili tra USA e Russia

© Sputnik . Maksim Blinov
Politica
URL abbreviato
182
Seguici su

Il vice ministro degli Esteri russo Sergey Ryabkov ha commentato i risultati dell'incontro con la vice segretaria di Stato americana Andrea Thompson sul trattato per l'eliminazione dei missili a medio e corto raggio in Europa (Trattato INF).

Hanno parlato a margine dell'incontro delle cinque potenze nucleari.

"La responsabilità di ciò che sta accadendo grava interamente su Washington", ha affermato il diplomatico russo.

Ha sottolineato che gli Stati Uniti hanno assunto una posizione assolutamente "distruttiva ed estremamente rigida" e la ricerca di una soluzione per salvare il Trattato INF è stata notevolmente complicata.

Già questo fine settimana Washington potrebbe liberarsi degli obblighi previsti dal trattato, ha ricordato Ryabkov.

La Russia è profondamente preoccupata per la sorte del Trattato INF, così come per il futuro della sicurezza europea e internazionale, tuttavia è impossibile condurre negoziati sotto ricatto, ha concluso Ryabkov.

Correlati:

Casa Bianca sicura, Russia “non seria” sul Trattato euromissili
Putin rivela la reazione della Russia se USA usciranno da trattato INF su euromissili
La NATO invita Russia e USA al dialogo su trattato euromissili
"L'Europa non è in grado di influenzare Trump sul tratto degli euromissili"
Stoltenberg: la NATO può rispondere con misure militari alla cessazione dell'INF
Gli USA notificano alla Russia la decisione sul trattato INF
Tags:
Difesa, Sicurezza, Geopolitica, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Trattato Inf, Il Ministero degli Esteri della Russia, Andrea Thompson, Sergey Ryabkov, Europa, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik