08:41 21 Maggio 2019
Emmanuel Macron e Angela Merkel

Governo tedesco: trattato di Aquisgrana non pregiudica la cooperazione nell’UE

© AP Photo / Thibault Camus
Politica
URL abbreviato
307

L'accordo tra Germania e Francia non è diretto contro nessuno e non pregiudica la collaborazione con gli altri paesi europei, e il desiderio di Berlino di diventare un membro permanente del Consiglio di sicurezza dell'ONU era un obiettivo a lungo termine della politica estera tedesca, ha detto il portavoce del governo tedesco Steffen Seibert.

"Riguardo la firma del trattato di Aquisgrana della scorsa settimana, abbiamo ripetuto più volte che questo trattato non è diretto contro nessuno e non influisce in alcun modo sulla nostra intensa collaborazione e amicizia con gli altri stati europei, al contrario, il trattato prevede una più intensa partnership "franco-tedesca al servizio della causa europea, questo è noto a tutti i nostri partner europei", ha detto Seibert in un briefing di venerdì.

In precedenza, il primo ministro italiano Giuseppe Conte ha espresso preoccupazione per una serie di disposizioni dell'accordo sulla cooperazione e l'integrazione tra Francia e Germania, firmato dal presidente francese Emmanuel Macron e dalla cancelliera tedesca Angela Merkel il 22 gennaio ad Aquisgrana. In particolare, il Primo Ministro italiano ha espresso il suo chiaro disappunto per la disposizione del Trattato di Aquisgrana che pone come priorità diplomatica il conferimento alla Germania del titolo di membro permanente del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite in futuro. Ha ricordato che "dall'inizio degli anni '90, abbiamo sostenuto l'idea di fornire un posto all'Unione europea, e non a uno dei suoi Stati membri".

Seibert ha dichiarato di aver "sentito per la prima volta" questa affermazione di Conte, tuttavia, egli ritiene che "la posizione della Germania di aderire al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite come membro permanente non è una sorpresa per nessuno, e che è stato per molto tempo l'obiettivo della politica estera tedesca". Seibert ha aggiunto che l'articolo 8 del Trattato di Aquisgrana afferma che Germania e Francia intendono rappresentare nel Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite una "posizione europea" per le crisi internazionali globali.

Tags:
Accordo, accordi, accordo, Nazioni Unite, Giuseppe Conte, Emmanuel Macron, Steffen Seibert, Angela Merkel, Germania, Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik