16:06 20 Febbraio 2019
Dublin, Irlanda

L'Irlanda vuole chiarezza sulla Brexit del Regno Unito

© Sputnik . Alexander Vilf
Politica
URL abbreviato
0 10

L’Irlanda vuole chiarimenti dal Regno Unito su come intende procedere dopo che l’accordo di ritiro dall’Ue è stato respinto dal parlamento britannico.

Lo ha dichiarato a Sputnik un portavoce del Dipartimento delle finanze della Repubblica d'Irlanda.

"L'accordo, con le sue disposizioni retroattive, è l'unico accordo sul tavolo che fornisce la garanzia legale essenziale per evitare una dura frontiera tra l'Irlanda del Nord e la Repubblica d'Irlanda in qualsiasi circostanza e protegge il Good Friday Agreement in tutte le sue parti. Ciò che serve ora è la chiarezza da parte del Regno Unito su come si propone di andare avanti e, in ultima analisi, su ciò che si vuole ottenere", ha detto il portavoce.

Ha definito la sconfitta che l'accordo approvato dall'UE ha subito nella Camera dei Comuni del Regno Unito "deludente ma non inaspettata".

"L'Irlanda rimane fermamente convinta che l'unico modo per garantire un ritiro ordinato del Regno Unito dall'UE è la ratifica dell'accordo di ritiro concordato tra l'UE e il governo britannico. L'UE ha chiarito di sostenere l'accordo di ritiro e che non si tratta di una rinegoziazione", ha sottolineato il portavoce.

In precedenza il governo irlandese ha respinto la possibilità di concludere un accordo bilaterale separato con il Regno Unito, sulla base del quale sarebbe possibile risolvere il problema del confine con l'Irlanda del Nord.

L'accordo Brexit, che il primo ministro britannico Theresa May ha presentato al paese dopo mesi di colloqui con i leader dell'UE, ha subito una sconfitta in parlamento, dove è stato respinto in un voto 432 contro 202. L'esito del voto non ha solo aumentato la probabilità di una Brexit senza accordo, ma ha anche provocato una seconda mozione di sfiducia al governo, che May ha vinto con uno stretto margine.

Il primo ministro britannico Theresa May ora ha solo qualche settimana per provare a elaborare un nuovo piano d'azione prima che il paese uscirà dall'Unione Europea il 29 marzo.

Tags:
Brexit, Regno Unito, Irlanda
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik