02:56 22 Febbraio 2019
La dimostrazione del missile 9M729 per gli addetti militari

UE spiega rifiuto di partecipazione al briefing sul missile 9М729

© Sputnik . Vladimir Astapkovich
Politica
URL abbreviato
554

L'Unione europea ha deciso di non partecipare al briefing del ministero della Difesa russo sul missile modernizzato 9M729, in quanto l'evento non ha raggiunto l'obiettivo di uno scambio di opinioni confidenziale, ha affermato la missione dell'UE.

Hanno sottolineato che l'UE è pronta a partecipare alle "riunioni informative" ai sensi del trattato sull'eliminazione dei missili a medio e corto raggio (INF). I diplomatici hanno indicato come prova di questa volontà la presenza dei 28 membri del blocco europeo al briefing del ministero degli Esteri il 18 gennaio, durante il quale si è svolto uno "scambio di opinioni confidenziale".

"Poiché l'UE è convinta che la dimostrazione di oggi abbia perseguito altri obiettivi, l'UE e la maggior parte dei suoi paesi membri hanno deciso di non partecipare", ha affermato un messaggio di Twitter.

In precedenza è stato riferito che gli addetti militari di Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia e Germania, nonché i rappresentanti delle missioni della UE e della NATO non hanno partecipato al briefing del Ministero della Difesa sul missile 9M729.

Il 23 gennaio, il ministero della Difesa ha mostrato per la prima volta il missile modernizzato 9M729 ai militari stranieri. Secondo Washington, quest'arma russa viola il Trattato INF. Mosca, tuttavia, sottolinea che la portata massima del missile è di 480 km, e quindi conforme ai termini dell'accordo.

Correlati:

Russia, il ministero della difesa rivela le caratteristiche del razzo 9M729
La Russia presenta il missile 9M729
USA ritengono missile russo 9M729 “grave minaccia” alle proprie forze
Tags:
missili, 9M729, missile, Missili, UE, Il Ministero della Difesa, Europa, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik