07:09 20 Febbraio 2019
Bandiere di Russia e USA

Pompeo: USA e Russia non destinati ad essere avversari

© Sputnik . Maxim Bogodvid
Politica
URL abbreviato
616

Il segretario di Stato americano ha inoltre sottolineato che Washington spera che Mosca cambi la sua politica estera.

Gli Stati Uniti e la Russia non sono condannati ad essere avversari e competere, come durante la Guerra Fredda. Ha rilasciato questa dichiarazione il segretario di Stato americano Mike Pompeo durante il suo intervento in teleconferenza in presenza dei partecipanti del Forum Economico Mondiale di Davos.

"Non siamo condannati ad essere antagonisti, possiamo ottenere di più, non è vero che siamo condannati a competere come nella Guerra Fredda", Pompeo ha commentato così le prospettive di sviluppo delle relazioni russo-americane.

Ha aggiunto che gli Stati Uniti si aspettano che la Russia cambi la sua politica estera.

Correlati:

La Russia ha sopraffatto gli USA grazie a Trump
Russia non parteciperà a conferenza di Varsavia sul Medio Oriente organizzata da USA
Times: in nuova corsa agli armamenti gli USA devono raggiungere la Cina e la Russia
Nel confronto tra USA e Russia Washington farà affidamento sull’arsenale nucleare
La crescita della presenza diplomatica USA in Bielorussia preoccupa la Russia
Tags:
Geopolitica, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Forum economico di Davos, Mike Pompeo, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik