Widgets Magazine
07:28 15 Settembre 2019
Bandiere UE Regno Unito

Ministro del Commercio inglese: Parlamento non ha diritto di dirottare la Brexit

© AFP 2019 / JUSTIN TALLIS
Politica
URL abbreviato
151
Seguici su

Martedì scorso, l'accordo Brexit, che il primo ministro britannico Theresa May ha presentato dopo mesi di colloqui con i leader dell'UE, ha subito una schiacciante sconfitta in parlamento.

Il ministro del Commercio britannico Liam Fox ha dichiarato domenica che il parlamento britannico non ha il diritto di dirottare il processo Brexit.

Secondo il ministro del commercio, il Regno Unito sperimenterà uno "tsunami politico" se il governo non riuscirà a far uscire il Regno Unito dall'UE, poiché la decisione è stata presa dagli elettori nel referendum del 2016.

"Il fallimento della Brexit produrrebbe un divario tra il Parlamento e il popolo, uno scisma nel nostro sistema politico con conseguenze imprevedibili", ha scritto Liam Fox nel Sunday Telegraph.

I commenti del ministro del Commercio arrivano dopo che questa settimana, l'accordo Brexit, che il primo ministro britannico Theresa May ha presentato al paese dopo mesi di colloqui con i leader dell'UE, ha subito una sconfitta in parlamento, dove è stato respinto in un voto 432 contro 202. L'esito del voto non ha solo aumentato la probabilità di una Brexit senza accordo, ma ha anche provocato una seconda mozione di sfiducia al governo, che May ha vinto con uno stretto margine.

Il primo ministro britannico Theresa May ora ha solo 10 settimane per provare a elaborare un nuovo piano d'azione prima che il paese uscirà dall'Unione Europea il 29 marzo.

Correlati:

Ministro degli esteri Spagna: rinvio data Brexit aiuterà a uscire da impasse
Esperta russa: Brexit senza un accordo è catastrofe per Gran Bretagna e UE
La Brexit sarà compiuta, ha annunciato May dopo il voto di fiducia
Tags:
politica interna, politica interna, Brexit, Politica europea, Parlamento, UE, Theresa May, Liam Fox, Regno Unito
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik