Widgets Magazine
08:54 21 Luglio 2019
Idlib, Siria

Crisi siriana, per Turchia continuano ad essere rispettati accordi con la Russia su Idlib

© Sputnik . Iliya Pitalev
Politica
URL abbreviato
461

Il ministero della Difesa turco ha rilevato che l'attuazione degli accordi di Sochi prosegue proficuamente, nonostante le provocazioni che si perpetrano nella regione.

La Turchia continua ad implementare con successo gli accordi raggiunti con la Russia a Sochi su Idlib, nonostante le provocazioni nella regione. Lo ha riferito oggi il dicastero militare turco.

"L'implementazione degli accordi di Sochi su Idlib continua proficuamente, nonostante le provocazioni perpetrate nella regione", si legge in una nota del ministero della Difesa turco.

Nella giornata di ieri il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov aveva affermato che i gruppi terroristici occupano circa il 70% della zona demilitarizzata di Idlib.

Secondo il capo della diplomazia russa, Al-Nusra, nonostante il cambio di nome, "spadroneggia e viola la tregua della zona demilitarizzata".

Il 17 settembre 2018 a Sochi i presidenti di Russia e Turchia Vladimir Putin e Tayyip Erdogan hanno concordato la creazione di una zona demilitarizzata profonda 15-20 chilometri nella provincia di Idlib lungo la linea di contatto tra le forze governative siriane e l'opposizione armata.

Correlati:

Senatore USA si schiera con Turchia su questione curdi siriani: “problema da risolvere”
Siria non tollererà i militanti a Idlib né la base USA ad At Tanf
Governatore Idlib: molti terroristi pronti a arrendersi ma gruppi più grandi li ostacolano
Tags:
Geopolitica, Difesa, Sicurezza, Politica Internazionale, Opposizione siriana, Tregua in Siria, crisi in Siria, Esercito della Siria, Idlib, Siria, Russia, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik