03:02 26 Maggio 2019
Lindsey Graham

Senatore USA si schiera con Turchia su questione curdi siriani: “problema da risolvere”

© AP Photo / Jacquelyn Martin
Politica
URL abbreviato
225

L'influente senatore neocon e presidente della commissione Giustizia al Congresso Lindsey Graham ha affermato che le forze di autodifesa dei curdi siriani (YPG) hanno legami con il Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK), considerato clandestino in Turchia, e minacciano Ankara: il problema è stato creato dagli Stati Uniti e deve essere risolto.

Il presidente turco Tayyip Erdogan aveva ricevuto ieri ad Ankara il senatore repubblicano: l'incontro è durato circa 2 ore e mezza. Il senatore è stato ricevuto anche dal ministro degli Esteri turco Mevlüt Cavusoglu. Negli incontri sono stati discussi gli ultimi eventi in Siria e le relazioni tra Turchia e Stati Uniti. Inoltre Graham incontrerà il ministro della Difesa turco Hulusi Akar e il direttore dei servizi segreti Hakan Fidan.

"C'è una forte evidenza che il braccio politico dell'YPG, il Partito dell'Unione Democratica, abbia legami con il PKK. La Turchia deve essere difesa dalle minacce e il problema YPG/PPK creato dagli Stati Uniti in Siria deve essere risolto", l'agenzia turca Anadolu riporta la dichiarazione di Graham.

Graham ritiene che Joseph Dunford, presidente dello Stato Maggiore delle forze armate statunitensi, stia lavorando con Ankara per trasferire le unità armate curde YPG lontano dal confine con la Turchia. Inoltre il senatore auspica che il ritiro delle truppe americane dalla Siria sia rinviato fino all'eliminazione completa dei terroristi dell'ISIS.

Correlati:

Turchia dice no alle forze governative siriane nelle zone controllate dai curdi
Turchia attaccherà i curdi in Siria a prescidere dalle azioni degli Stati Uniti
Turchia si aspetta da Washington il ritiro delle armi americane cedute ai curdi siriani
Siria, Erdogan condanna le dichiarazioni di Bolton sui curdi
Curdi siriani chiedono spiegazioni agli USA sul ritiro delle truppe
Tags:
Curdi, crisi in Siria, PKK, YPG, Mevlüt Çavuşoğlu, Lindsey Graham, Recep Erdogan, Siria, Turchia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik