Widgets Magazine
06:57 25 Agosto 2019
Londra

Brexit, il parlamento boccia l'accordo May-UE

CC0 / Pixabay
Politica
URL abbreviato
7112

L'accordo per la Brexit, concordato con l'UE dalla premier britannica Theresa May l'anno scorso, è stato respinto oggi dai parlamentari. Il fallimento porta ancora più incertezza sul destino del governo May e sull'intero processo Brexit.

Oggi il parlamento britannico ha bocciato il piano di Brexit della premier Theresa May con 432 voti contro 202. Il voto doveva svolgersi a metà dicembre, ma è stato rinviato proprio per il timore che il parlamento potesse respingerlo. Tuttavia il posticipo non ha portato risultati significativi.

Il fallimento del piano May è avvenuto ad appena 10 settimane dall'uscita ufficiale del Regno Unito dall'UE, portando ancora più incertezza nel processo Brexit.

Il governo Tory di Theresa May dovrà affrontare un voto dopo che il Partito Laburista, guidato da Jeremy Corbyn, ha presentato una mozione di sfiducia in seguito alla bocciatura del piano Brexit.

Se il governo May ne uscirà sconfitto, il premier avrà 14 giorni per ripristinare la fiducia attraverso una nuova votazione. Se anche questa sarà negativa, saranno indette automaticamente le elezioni generali.

Correlati:

Ministro Esteri Spagna definisce hard Brexit una catastrofe per il mondo
Corbyn: Brexit senza accordo con Ue sarebbe catastrofica
“Incertezza e perdita di controllo”: l'Indipendent paragona la Brexit al crollo dell'Urss
Tags:
Brexit, Theresa May, Regno Unito
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik