Widgets Magazine
18:36 21 Agosto 2019
Erdogan e Trump

Erdogan rileva “comprensione comune” tra USA e Turchia sulla Siria

© REUTERS / Asin Bulbul/Kevin Lamarque
Politica
URL abbreviato
242

La Turchia e gli Stati Uniti hanno raggiunto una comprensione comune della situazione in Siria; il presidente americano Donald Trump ha confermato l'intenzione di ritirare le truppe americane, ha affermato il capo di Stato turco Tayyip Erdogan.

Trump aveva precedentemente minacciato su Twitter la Turchia di sanzioni economiche nel caso in cui Ankara avrebbe deciso di attaccare i curdi siriani, suscitando la reazione stizzita di Ankara. Il presidente degli Stati Uniti aveva osservato che in Siria occorre creare una zona cuscinetto di circa 30 chilometri.

"I messaggi di Trump su Twitter hanno reso me personalmente ed i miei colleghi tristi, ieri ci siamo parlati al telefono, è stata una conversazione molto produttiva, credo che io e Trump abbiamo raggiunto una comprensione comune della situazione in Siria; ha confermato ancora una volta l'intenzione di ritirare le truppe e la volontà che la zona di sicurezza venga creata da noi. La Turchia farà tutto il necessario per risolvere questo problema", ha dichiarato Erdogan intervenendo davanti i deputati del Partito della Giustizia e dello Sviluppo (AKP).

Tags:
Curdi, Geopolitica, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, crisi in Siria, YPG, Donald Trump, Recep Erdogan, Siria, Turchia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik