04:34 21 Marzo 2019
Il segretario di Stato statunitense Mike Pompeo

Per capo diplomazia USA tutte le strade sono aperte nei negoziati sulla Siria

© AP Photo / J. Scott Applewhite
Politica
URL abbreviato
2013

Per gli Stati Uniti è importante che tutte le opzioni siano prese in considerazione nei negoziati sul futuro della Siria, ha affermato il segretario di Stato americano Mike Pompeo in un'intervista con Fox News.

Allo stesso tempo, come ricorda il giornalista, prima Washington chiedeva le dimissioni di Assad come prerequisito.

"Non ci sarà posto per lui alla guida del popolo siriano", ha dichiarato Pompeo.

Inoltre il segretario di Stato americano ha riferito che a febbraio si terrà un grande incontro sul Medio Oriente in Polonia, in cui si parlerà anche di Iran.

"E' molto importante assicurarsi che l'Iran non abbia un effetto destabilizzante, ci sarà un grande incontro di ministri, questa è una parte importante della nostra strategia di coalizione", ha sottolineato Pompeo.

Correlati:

Damasco vede regia americana nell'attacco missilistico israeliano contro la Siria
USA inviano nave da sbarco per coprire il ritiro delle truppe dalla Siria
Turchia continua ad ammassare corazzati al confine con la Siria
Siria risponde ad attacco Israele con sistemi antimissile (VIDEO)
Washington non approva aperture di alcuni Paesi arabi alla Siria di Assad
Assad: Nostra resistenza e quella della Corea del Nord può cambiare l’equilibrio globale
Tags:
Occidente, Geopolitica, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, crisi in Siria, Bashar al-Assad, Mike Pompeo, Iran, Medio Oriente, Siria, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik