20:26 17 Gennaio 2019
Nicolas Maduro

USA si rifiutano di riconoscere l’autorità di Maduro in Venezuela

© REUTERS / Carlos Garcia Rawlins
Politica
URL abbreviato
216

Washington non riconosce il potere del presidente Nicolas Maduro in Venezuela e utilizzerà tutte le misure di pressione sulla leadership di questo paese, ha detto John Bolton, consigliere del presidente degli Stati Uniti per la sicurezza nazionale.

"Gli Stati Uniti non riconoscono le rivendicazioni illegali del potere del dittatore venezuelano Nicolas Maduro: le sue "elezioni" del maggio 2018 sono state considerate non libere, disoneste e inaffidabili in tutto il mondo", ha dichiarato Bolton in una dichiarazione scritta.

"Crediamo che il regime illegale di Maduro sia direttamente responsabile della sicurezza di tutti i venezuelani, che chiedono a gran voce il diritto di eleggere liberamente i loro leader, continueremo a usare tutto il potere economico e diplomatico degli Stati Uniti per ripristinare la democrazia in Venezuela", ha aggiunto Bolton.

Maduro in precedenza è entrato in carica per un secondo mandato in mezzo alla crisi economica e politica. Il leader venezuelano accusa un certo numero di paesi con in testa gli Stati Uniti di condurre una guerra economica contro il Venezuela.

Il mancato riconoscimento del nuovo mandato di Maduro, oltre agli Stati Uniti, è stato anche annunciato dall'OSA (Organizzazione degli Stati americani) e dai membri del gruppo latinoamericano Lima, ad eccezione del Messico.

La Corte Suprema del Venezuela in esilio, con sede a Washington, ha invitato venerdì il presidente del parlamento dell'opposizione del Venezuela, Juan Guayido, ad assumere i poteri del presidente. Lo stesso Guayido ha dichiarato la sua disponibilità a farlo. Secondo lui, la costituzione gli consente di indire nuove elezioni.

In una manifestazione a Caracas, venerdì, Guayido ha detto che si aspetta di arrivare al potere, facendo affidamento sul sostegno dei militari e della comunità internazionale.

Guayido ha annunciato manifestazioni di massa il 23 gennaio "nel giorno della caduta della dittatura di Marcos Perez Jimenez", presidente del Venezuela dal 1953 e che fu rovesciato nel gennaio 1958 durante una rivolta sostenuta dai militari.

Correlati:

UE chiede al Venezuela di Maduro democrazia e stato di diritto
Venezuela, Maduro: il nuovo presidente del parlamento è un agente USA
Maduro accusa gli USA di preparare il suo rovesciamento e omicidio
Tags:
Politica Internazionale, politica interna, Politica, politica, Politica americana, John Bolton, Nicolas Maduro, Venezuela, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik