10:46 26 Settembre 2020
Politica
URL abbreviato
1121
Seguici su

Membro del Comitato per la difesa e la sicurezza del Consiglio della Federazione, Franz Klintsevich, in una conversazione con Sputnik, ha commentato l'iniziativa statunitense di inviare navi da guerra nell'Artico, affermando che la sicurezza del nord della Russia è sotto controllo.

In precedenza, il capo della US Navy, Richard Spencer, ha affermato che Washington avrebbe inviato navi da guerra nell'Artico durante l'estate per testarle alle alte latitudini, secondo quanto riportato da USNI News.

"Il nord della Russia per quanto riguarda la sicurezza del paese è sotto il nostro completo controllo, inoltre sappiamo in anticipo quali sono le minacce principali e non ci faremo aspettare con tutte le risposte corrispondenti", ha detto il politico.

Allo stesso tempo, Klintsevich ha osservato che non si tratta solo di risposte speculari. "Propongo, per esempio, agli americani di pensare al significato dei nostri voli in Venezuela", ha detto il senatore.

Correlati:

Consiglio della Federazione: niente fermerebbe gli USA se volessero attaccare la Siria
Consiglio della Federazione: Russia non ha permesso la disfatta della Siria
USA monitoreranno la Russia nell'Artico dall'Alaska
USA rinunciano a esercitazioni nell’Artico per non chiedere aiuto alla Russia
Tags:
navigazione, Navi, Relazioni con la Russia, Consiglio della Federazione della Russia, marina USA, Franz Klintsevich, Venezuela, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook