21:10 17 Gennaio 2019
Donald Trump e Shinzo Abe (foto d'archivio)

Il Giappone cerca il sostegno di Washington per l'accordo di pace con la Russia

© AP Photo / Andrew Harnik
Politica
URL abbreviato
317

Tokyo conta sul sostegno degli Stati Uniti per firmare il trattato di pace con la Russia, ha affermato Katsuyuki Kawai, consigliere speciale per la politica estera del premier Shinzo Abe. Le sue parole sono riportate dall'agenzia Kyodo.

Ha osservato che controbilancia la crescente influenza di Pechino.

Kawai ha inoltre commentato la visita di Abe in Cina dello scorso ottobre.

Secondo il politico, era "strategica" in quanto serviva per allentare le tensioni tra i due Paesi. Tuttavia, come sottolineato da Kawai, il Giappone non aderirà al progetto economico-politico cinese della Nuova Via della Seta.

Le relazioni tra Mosca e Tokyo sono state per molti anni condizionate dall'assenza di un trattato di pace. Il Giappone rivendica le isole Kunashir, Shikotan, Iturup e Habomai (Curili Meridionali) riferendosi al trattato bilaterale sul commercio ed i confini del 1855. Nel 1956 l'Unione Sovietica e il Giappone avevano firmato una dichiarazione congiunta in cui Mosca si impegnava a valutare il trasferimento al Giappone delle isole Habomai e Shikotan dopo la firma di un trattato di pace, tuttavia non veniva affrontata la sorte di Kunashir e Iturup.

I successivi negoziati non hanno portato a nulla, il trattato di pace sulla fine della Seconda Guerra Mondiale non è mai stato firmato.

C'è un'interpretazione secondo cui gli Stati Uniti si sarebbero opposti alla firma del trattato a queste condizioni, minacciando il Giappone che se avesse accettato di trasferire solo due delle quattro isole ci sarebbero state ripercussioni sul processo di restituzione di Okinawa alla sovranità giapponese.

Lo scorso novembre Vladimir Putin e Shinzo Abe hanno raggiunto un accordo per accelerare i negoziati sul trattato di pace basato sulla dichiarazione sovietico-giapponese del 1956.

Correlati:

Media: Giappone propone a Russia di rinunciare a compensazioni reciproche per le Curili
Giappone, Abe intende portare a termine ai negoziati con la Russia sulle isole Curili
Giappone, Abe: la questione delle Curili va risolta rispettando il volere degli abitanti
I giapponesi hanno rassicurato i residenti russi delle Curili meridionali
Il Cremlino commenta la promessa del Giappone sulle isole Curili
Giappone promette di lasciare isole Curili libere da basi militari
Tags:
Geopolitica, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Katsuyuki Kawai, Shinzo Abe, Isole Curili, Asia, Giappone, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik