12:37 18 Aprile 2019
Il ministro degli Esteri polacco Jacek Czaputowicz

Ministro esteri Polonia: il Nord Stream 2 ucciderà Ucraina e annullerà effetto sanzioni UE

© AP Photo / Vadim Ghirda
Politica
URL abbreviato
11428

In contrasto con la Polonia, gli Stati Uniti e la Commissione europea, la Germania ha preso una "posizione anti-europea" sulla questione di Nord Stream 2, ha dichiarato il ministro degli Esteri polacco Jacek Czaputowicz in un'intervista con l’Handelsblatt.

"La Polonia, gli Stati Uniti e la Commissione europea hanno assunto una posizione europeista su questo tema, mentre la Germania è antieuropea. Berlino crede spesso che la posizione dell'Europa sia la posizione della Repubblica federale di Germania. Tuttavia, questo non è il caso del problema del Nord Stream 2", ha sottolineato Czaputowicz.

Tuttavia, secondo il ministro degli affari esteri della Polonia, Varsavia e Berlino "in linea di principio" perseguono la stessa politica nei confronti della Federazione russa e dell'Ucraina.

"Abbiamo una posizione europea comune: la Russia in questo caso è un aggressore. Non riconosciamo l'annessione della Crimea e non accettiamo l'intervento della Russia nel Donbass. Anche le azioni della parte russa contro le navi ucraine nel Mar d'Azov sono un aggressione", ha detto Czaputowicz.

Il ministro degli Esteri polacco ha anche chiarito che Varsavia accoglie con favore le sanzioni dell'Unione europea contro la Russia. La Polonia, tuttavia, vuole che Bruxelles imponga "misure più severe" contro Mosca, ha aggiunto Jacek Czaputowicz.

Il ministro degli affari esteri della Polonia si è detto insoddisfatto dei risultati del Quartetto Normandia, Germania, Francia, Russia e Ucraina. Secondo lui, gli Stati Uniti e l'Unione europea dovrebbero essere inclusi nel cosiddetto formato Normanno.

"Germania e Francia probabilmente credono di rappresentare l'Europa." Tuttavia, non lo fanno", ha dichiarato Czaputowicz.

In conclusione, il capo del ministero degli Esteri polacco ha nuovamente invitato l'Unione europea e l'Alleanza del Nord Atlantico a prendere "azioni più decisive" contro la Federazione russa.

"Qui il problema del Nord Stream 2 è centrale. Il gasdotto annulla l'effetto delle sanzioni. Il Nord Stream 2 ucciderà l'Ucraina. Se il transito del gas russo attraverso l'Ucraina verrà fermato, il paese perderà non solo entrate significative per il tesoro, ma soprattutto garanzie di protezione contro ulteriori azioni aggressive da parte della Russia", ha detto Jacek Czaputowicz.

Tags:
Gas russo, Nord Stream, Costruzione Nord Stream 2, gasdotto Nord Stream 2, Nord Stream-2, il ministero degli Esteri, Jacek Czaputowicz, Polonia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik