06:09 22 Aprile 2019
European Council President Donald Tusk addresses the media on the eve of a European Union leaders summit in Valletta, Malta February 2, 2017.

Governo Varsavia definisce Tusk “rappresentante della Germania”

© REUTERS / Yves Herman
Politica
URL abbreviato
0 73

Varsavia ritiene che il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, sia un rappresentante della Germania e non della Polonia, ha dichiarato il ministro degli esteri polacco Jacek Czaputowicz in un'intervista al Polska Times.

L'ex primo ministro polacco Tusk è stato eletto presidente del Consiglio europeo nonostante il fatto che la Polonia abbia proposto un altro candidato: Jacek Saryusz-Wolski. Tusk è l'ex leader del Partito Piattaforma Civica, che ora è all'opposizione. Tusk è costantemente criticato dai funzionari polacchi per aver danneggiato gli interessi della Polonia quando era a capo del governo e capo del Consiglio europeo.

"Non mettiamo in discussione la legittimità di Donald Tusk, ma non lo consideriamo un rappresentante della Polonia", ha detto Chaputovich. "Durante le elezioni (per il capo del Consiglio europeo) abbiamo nominato Jacek Saryusz-Wolski", ha aggiunto.

Il ministro polacco ha anche affermato che "poche ore prima del summit, in un discorso al Bundestag Angela Merkel ha annunciato l'elezione di Tusk". "Ne è seguito che egli è un rappresentante della Germania, anche se magari in maniera informale", ha detto.

"L'elezione è legale, tuttavia è molto discutibile da un punto di vista etico", ha concluso Czaputowicz.

Correlati:

Donald Tusk fa auguri di Natale e promette di non cantare più (VIDEO)
Tusk: Europa rimarrà unita a sostegno di Kiev
Tusk, trovato il miglior compromesso possibile, ora approvare accordo
Tusk avverte: serio rischio di uscita della Polonia dalla UE
Tags:
politica interna, politica, Politica europea, consiglio dell'Ue, Jacek Czaputowicz, Jacek Saryusz-Wolski, Donald Tusk, Polonia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik