16:25 17 Novembre 2019
Bandiera della Cina

La Cina minaccia di usare la forza per riprendersi Taiwan - Bild

© AP Photo / Ng Han Guan
Politica
URL abbreviato
4102
Seguici su

Da tempo Pechino vuole riprendere il controllo dell'isola, considerandata una provincia ribelle dello Stato cinese, scrive il tabloid tedesco Bild. Ora il presidente cinese Xi Jinping ha affermato che la Cina deve e sarà di nuovo riunita e non tollererà più azioni separatiste.

Allo stesso tempo qualsiasi mezzo, incluso l'uso della forza, può essere usato per la riunificazione con Taiwan.

La Cina minaccia la riunificazione con Taiwan con qualsiasi mezzo, anche con la forza, scrive il tabloid tedesco Bild.

Come osservato dal giornale tedesco, il presidente della Repubblica Popolare Cinese vuole realizzare una "riunificazione" con la democratica Taiwan, se necessario, usando la forza se necessario. La Cina deve e sarà di nuovo riunita, ha detto Xi Jinping, intervenendo oggi a Pechino. Dal suo punto di vista, l'indipendenza di Taiwan contraddice il corso storico e porterà ad un vicolo cieco.

La Cina vuole che la riunificazione sia pacifica, ma non intende lasciare spazio ad "azioni separatiste", ha dichiarato il capo di Stato cinese. "Non promettiamo di rinunciare all'uso della forza e ci riserviamo il diritto di usare tutti i mezzi necessari", ha sottolineato inoltre Xi Jinping.

Come ricorda il giornale, la disputa sullo status di Taiwan risale ai giorni della guerra civile in Cina, quando le truppe del Kuomintang (nazionalisti cinesi) fuggirono a Taiwan dopo essere stati sconfitti dai comunisti guidati da Mao Zedong. Sin dalla fondazione della Repubblica Popolare Cinese nel 1949, Pechino ha considerato l'isola, che a sua volta organizza elezioni democratiche, come una provincia ribelle dello Stato e minaccia di riconquistarla.

Nell'ultimo periodo Pechino ha cercato di ottenere l'isolamento internazionale di Taiwan. La Cina è riuscita a schierare dalla sua parte cinque dei ventiquattro Stati per lo più piccoli che avevano riconosciuto l'indipendenza di Taiwan.

Nel suo discorso di Capodanno il presidente di Taiwan ha dichiarato che Taipei non è disposta a "rinunciare alla nostra sovranità o fare concessioni sull'autonomia", sottolinea la Bild.

Correlati:

Costosi e inaffidabili: Taiwan dice no ai caccia americani F-35B
USA convocano 3 ambasciatori da Paesi che non riconoscono sovranità di Taiwan
La Cina condanna i contatti militari tra Stati Uniti e Taiwan
Pechino avverte Washington: non giocate col fuoco su Taiwan
La Cina avverte gli USA di stare fuori dalla questione Taiwan
La Cina reagisce a dichiarazioni USA su Hong Kong, Taiwan e Macao
“Taiwan vuole la pace, ma si prepara alla guerra”
Cina condanna accordo per vendita di armi tra Usa e Taiwan
Tags:
Geopolitica, Politica Internazionale, Difesa, Diplomazia Internazionale, Sicurezza, Riunificazione, Bild, Xi Jinping, Taiwan, Asia, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik