Widgets Magazine
01:45 22 Luglio 2019
Il lancio del nuovo missile russo Avangard

Esperto americano commenta i test del complesso Avangard

© Sputnik . The Ministry of Defence of the Russian Federation
Politica
URL abbreviato
9171

Il complesso ipersonico complica le relazioni russo-americane in materia di controllo degli armamenti, crede il direttore del Centro militare di analisi politica dell'Istituto Huston, esperto internazionale del circolo di discussione "Valdai", Richard Weiz.

Il Ministero della Difesa della Russia ha effettuato il test del missile con blocco di combattimento alato del complesso ipersonico il 26 dicembre. Il razzo è decollato dal distretto posizionale di Dombarovsky a Orenburg e ha colpito l'obiettivo in Kamchatka a circa seimila chilometri.

Secondo l'esperto, a livello strategico, questo sistema non avrà un grande impatto sulla dottrina americana, perché non cambierà la reciproca vulnerabilità dei missili balistici strategici russi e americani, l'uno rispetto all'altro. Weiz ha osservato che se il sistema fosse dotato di armamenti convenzionali, probabilmente sarebbe più pronto per l'uso, a differenza dei missili anti-nave con testate nucleari.

"Gli Stati Uniti, come la Russia, hanno studiato la tecnologia ipersonica per decenni, ma non sono mai stati impegnati nella loro distribuzione. Questi sistemi sono meno preziosi per le forze armate statunitensi in quanto hanno già molti mezzi efficaci per attaccare gli obiettivi. Ad esempio, un gran numero di basi straniere consente agli americani di attaccare rapidamente obiettivi senza l'utilizzo di alcun potenziale ipersonico dei sistemi situati nel paese" ha detto Weiz.

Tuttavia, "i test hanno intensificato la pressione sugli USA nell'obiettivo di sviluppare tali sistemi, per non restare indietro rispetto alla Russia riguardo le tecnologie militari", ha aggiunto. In generale, l'esperto ritiene che tali sistemi possono complicare il futuro del controllo degli armamenti. "Tuttavia, la Russia e gli USA hanno un interesse comune nel prevenire l'acquisizione degli altri paesi della tecnologia ipersonica delle armi" ha detto Weiz, non escludendo in questo caso, che la Russia, eventualmente, potrà fornire questi sistemi a paesi come la Siria e la Cina, "che vogliono prevenire potenziali attacchi degli USA".

Come ha spiegato il Cremlino, il programma dei test di volo del razzo complesso Avangard è stato realizzato in pieno e consente di mettere in servizio il servizio in tempo. Si osserva che la possibilità di usare l'unità del blocco alato consente di escludere azioni di informazione e di potenza di fuoco della difesa antimissile, che fornisce efficace superamento di tutti gli attuali e futuri sistemi di difesa anti-missile.

Il primo reggimento Avangard dopo il collaudo deve essere messo in allerta nella divisione Dombarov, ha detto in precedenza il comandante, il generale-colonnello Sergei Karakaev. Nel mese di luglio, come riportato, è iniziata la produzione in serie di blocchi di combattimento ipersonici Avangard. Lo sviluppo in Russia del complesso Putin lo ha annunciato il primo marzo, parlando all'Assemblea Federale. Secondo lui, il sistema è in grado di effettuare voli in spessi strati dell'atmosfera, ha autonomia intercontinentale a velocità ipersonica, superiore al numero di Mach di oltre 20 volte.

La camera USA ha affermato che gli Stati Uniti non hanno ancora difesa antimissile per la protezione da armi ipersoniche, in particolare verso quelle russe. Intervistati da Sputnik, gli esperti hanno osservato che gli Stati Uniti hanno bisogno di almeno cinque anni per recuperare il ritardo con la Russia in questo campo.

Correlati:

Pubblicato nuovo video del test del sistema missilistico russo Avangard
Esperto tedesco dichiara che l’Occidente non è in grado di intercettare missili Avangard
Il nuovo missile ipersonico russo Avangard getta in ansia l’esercito USA
Tags:
avangard, Armi, Esercito, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik