Widgets Magazine
17:14 17 Settembre 2019
Il presidente russo Vladimir Putin e il primo ministro giapponese Shinzo Abe

Abe spera in “discussione sostanziale" sul trattato di pace con Putin

© Sputnik . Alexey Druzhinin
Politica
URL abbreviato
0 41
Seguici su

Il primo ministro giapponese Shinzo Abe spera di tenere una "discussione sostanziale" con il presidente russo Vladimir Putin sulla conclusione di un trattato di pace tra i due paesi durante l’incontro di gennaio del prossimo anno.

"Il presidente Putin sta dimostrando una seria determinazione a firmare un trattato di pace", l'agenzia di stampa Kyodo ha citato Abe su Radio Japan.

Commentando la questione dell'eventuale dispiegamento della base americana nelle isole Curili in caso di parziale trasferimento in Giappone, Abe ha detto che Tokyo non ha ancora ricevuto il consenso di Washington per l'impegno a non dispiegare un contingente militare americano nelle Curili.

All'inizio di novembre, il quotidiano Asahi, citando fonti nell'ufficio del Primo Ministro del Giappone, riferiva che Abe all'incontro con Putin il 14 novembre a Singapore ha dichiarato al presidente russo che se secondo la dichiarazione congiunta sovietico-giapponese del 1956, Habomai e Shikotan sarebbero state trasferite al Giappone, e che su di esse non sarebbero state dislocate basi militari statunitensi.

La visita di Abe in Russia si svolgerà nel gennaio 2019. La data approssimativa è il 21 gennaio. Il precedente incontro del primo ministro giapponese e del presidente della Russia si è svolto il 14 novembre a Singapore. A seguito dell'incontro, il primo ministro giapponese ha affermato che le parti hanno concordato di accelerare il processo negoziale su un trattato di pace sulla base della dichiarazione sovietico-giapponese del 1956.

La dichiarazione del 1956 registrava la volontà delle parti di concludere un trattato di pace, dopo di che l'URSS accettò di trasferire Habomai e Shikotan al Giappone. Il documento fu ratificato da entrambe le parti, ma poi il Giappone si rifiutò di attuarlo, insistendo sulla restituzione di quattro isole, Kunashir, Iturup, Shikotan e Habomai come condizione per la conclusione di un trattato di pace.

Correlati:

Russia-Giappone, Kozuki: Putin e Abe discuteranno di trattato di pace
Putin apprezza i colloqui con il premier giapponese Abe
Terrorismo, Abe a Putin: pronti a combattere insieme
Tags:
Trattato di pace, isola, isole contese, accordo di pace, Isole Curili, negoziati di pace, Shinzo Abe, Vladimir Putin, Giappone, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik