Widgets Magazine
16:57 17 Settembre 2019
Russian Foreign Minister Sergei Lavrov at the 73rd session of the UN General Assembly at the United Nations headquarters in New York.

Russia e Turchia si accordano sulla Siria

© Sputnik . Roman Makhmutov
Politica
URL abbreviato
1101
Seguici su

La Russia e la Turchia hanno discusso sul coordinamento delle loro attività in Siria in connessione con il ritiro dell'esercito americano dal suo territorio. Lo ha affermato il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov dopo i colloqui a Mosca, riferisce il fatto quotidiano.

Secondo lui, le parti hanno capito come "i rappresentanti militari sul terreno continueranno a coordinare le operazioni nelle nuove condizioni in vista dell'eradicazione finale della minaccia terroristica in Siria". Il ministro degli esteri ha aggiunto che il lavoro procederà con il rispetto incondizionato della sovranità e dell'integrità territoriale del paese.

A sua volta, il ministro degli esteri turco Mevlüt Çavuşoğlu ha osservato che Ankara continuerà a cooperare non solo con la Russia, ma anche con l'Iran. Ha sottolineato che la Turchia è un paese garante e quindi è pronta a resistere a qualsiasi azione volta a minare l'integrità territoriale e l'unità della Siria.

Correlati:

Turchia, Cavusoglu accusa Netanyahu di voler smembrare la Siria
La Turchia coordinerà con la Russia l'operazione militare in Siria settentrionale
Turchia costretta a temporeggiare operazione militare in Siria dopo ritiro truppe USA
Tags:
Incontro, Siria, Armi russe in Siria, il ministero degli Esteri, Mevlüt Çavuşoğlu, Sergej Lavrov, Siria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik