17:08 20 Febbraio 2019
Consiglio di sicurezza dell'ONU

Ministro Esteri tedesco a favore di riforma del Consiglio di Sicurezza ONU

© AP Photo / Seth Wenig
Politica
URL abbreviato
0 27

Il ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas, in un'intervista con l’agenzia dpa, si è detto a favore di una riforma del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.

Come ha detto il ministro, la composizione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite "non corrisponde più allo spirito della modernità". "Credo che l'equilibrio delle forze nel mondo dovrebbe essere riflesso molto meglio di quanto non venga fatto in questo momento", riporta la testata Abendzeitung. Secondo lui, la Germania dovrebbe fare ancora di più per superare crisi e i conflitti.

"Credo che la nostra responsabilità stia crescendo e che le aspettative nei nostri confronti siano grandi come non mai", ha sottolineato.

In particolare, Maas ha affermato di essere stato attivamente coinvolto negli sforzi diplomatici per risolvere le crisi in Medio Oriente. Rispondendo alla una domanda sulla possibile espansione della partecipazione militare della Germania, Maas ha affermato che "la potenza della Bundeswehr in generale dovrebbe sempre essere usato senza essere sovraccaricata".

La pubblicazione ricorda che dal 1° gennaio, la Germania diventa un membro non permanente del Consiglio di sicurezza dell'ONU per due anni. "Grazie all'appartenenza al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, ci stiamo avvicinando alle crisi e ai conflitti: la voce della Germania avrà più peso nella risoluzione dei conflitti… E non possiamo evitare di prendere decisioni difficili", ha affermato Maas.

Le discussioni sulla riforma del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite sono in corso dall'inizio degli anni '90, scrive Abendzeitung. La Germania, insieme a Giappone, Brasile e India, sono favorevoli all'ampliamento del consiglio.

"La maggior parte dei membri delle Nazioni Unite è a favore di questo, anche se è difficile, non ci stancheremo di mettere l'argomento all'ordine del giorno: per troppo tempo si è parlato di riforme senza alcun progresso", ha concluso Maas.

A giugno, l'Assemblea generale delle Nazioni Unite ha selezionato cinque nuovi membri non permanenti del Consiglio di sicurezza per il 2019-2020. Questi paesi erano la Germania, il Belgio, il Sud Africa, la Repubblica Dominicana e l'Indonesia.

Correlati:

Consiglio sicurezza: gli USA possono lanciare i Tomahawk dall’Europa contro la Russia
Russia, Consiglio di sicurezza: dialogo con Italia e Francia qualitativamente nuovo
Per vice cancelliere tedesco “UE deve essere membro permanente Consiglio Sicurezza ONU”
Angela Merkel propone istituzione di un Consiglio di sicurezza europeo
Tags:
Riforme, Politica, riforma, politica, riforme, Nazioni Unite, Consiglio di Sicurezza ONU, Heiko Maas, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik