06:16 22 Aprile 2019
Confine tra Siria e Turchia

La Turchia coordinerà con la Russia l'operazione militare in Siria settentrionale

© REUTERS / Osman Orsal
Politica
URL abbreviato
2103

Ankara intende coordinare con Mosca le sue operazioni nella sponda orientale dell'Eufrate in Siria, ha dichiarato il portavoce del presidente turco Ibrahim Kalin.

"Lavoreremo anche a stretto contatto con la Russia sulla questione del coordinamento delle azioni ad est dell'Eufrate, oltre al nostro consueto coordinamento", ha detto Kalin in una conferenza stampa ad Ankara.

Secondo il portavoce di Erdogan, questa settimana arriverà in Turchia una delegazione militare americana, con cui verrà discussa la questione del coordinamento in Siria.

"In modo che non si formi un vuoto dopo il ritiro delle truppe statunitensi, interverremo noi: c'è un piano d'azione su Manbij, anche se con ritardo viene implementato. Dopo la decisione politica di Trump, i militari devono decidere cosa fare con le armi durante il processo di ritiro delle truppe e come rapportarsi con le organizzazioni terroristiche ed altro… Nelle prossime settimane assisteremo ad un rapido sviluppo degli eventi", ha aggiunto Kalin.

Il presidente turco Tayyip Erdogan aveva affermato in precedenza che Ankara era pronta a lanciare un'operazione nella città siriana di Manbij contro le formazioni armate curde se gli Stati Uniti non avessero provveduto al loro allontanamento dalla zona.

Correlati:

Erdogan promette ai curdi siriani di liberarli “dall'oppressione dei terroristi”
Turchia costretta a temporeggiare operazione militare in Siria dopo ritiro truppe USA
UE chiede alla Turchia di rinunciare all'operazione militare in Siria contro i curdi
Turchia vuole coordinare azioni in Siria con Russia e USA
Siria, l’addio di Trump riapre l’incognita Erdogan
Trump: Erdogan ha promesso di sradicare i resti dell'ISIS in Siria
Erdogan ha detto che Trump ha approvato l'operazione militare turca in Siria
Tags:
Difesa, Sicurezza, Curdi, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, crisi in Siria, Ibrahim Kalin, Recep Erdogan, Russia, Siria, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik