07:27 23 Maggio 2019
Soldati americani in Siria (foto d'archivio)

Presidente boliviano commenta ritiro truppe americane dalla Siria

© AP Photo / APTV
Politica
URL abbreviato
2250

Il ritiro delle truppe americane dalla Siria è una vittoria del popolo siriano, non di Donald Trump, ritiene il presidente boliviano Evo Morales.

Il presidente degli Stati Uniti aveva annunciato la vittoria sull'organizzazione terroristica dello Stato Islamico in Siria, osservando che era l'unica ragione che giustificava la presenza dei militari americani nel Paese. In seguito la portavoce della Casa Bianca Sarah Sanders ha riferito che gli Stati Uniti hanno iniziato a ritirare le truppe dalla Siria, ma la vittoria sull'ISIS non implica lo scioglimento della coalizione.

"Trump celebra la vittoria, ritirando le sue truppe dalla Siria senza il consenso del Congresso o del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, ma la vera vittoria è del popolo siriano: gli Stati Uniti devono imparare a rispettare le leggi internazionali e ritirarsi dall'Iraq e dall'Afghanistan", ha twittato Morales.

Correlati:

Israele pronto a rafforzare opposizione all'Iran in Siria dopo ritiro truppe USA
L'inviato USA per la coalizione anti-Daesh si dimette dopo il ritiro dalla Siria
Turchia costretta a temporeggiare operazione militare in Siria dopo ritiro truppe USA
Vladimir Putin parla del ritiro delle truppe americane dalla Siria (VIDEO)
Casa Bianca: ritiro delle truppe USA dalla Siria espone forze russe a “maggiori rischi”
Putin d'accordo con Trump sulla vittoria contro l'ISIS in Siria
Tags:
Politica Internazionale, crisi in Siria, esercito USA, ISIS, Donald Trump, Evo Morales, USA, Bolivia, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik