17:19 25 Maggio 2019
Federica Mogherini

UE chiede alla Turchia di rinunciare all'operazione militare in Siria contro i curdi

© REUTERS / Francois Lenoir
Politica
URL abbreviato
7213

L'Unione Europea ha invitato la Turchia a non condurre nessuna operazione militare contro le forze armate curde nel nord-est della Siria.

"Ci aspettiamo che le autorità turche si astengano da qualsiasi azione unilaterale che potrebbe minare gli sforzi della coalizione contro l'ISIS o creare il rischio di ulteriore instabilità in Siria", ha affermato a Bruxelles il capo della diplomazia europea Federica Mogherini.

In precedenza il presidente turco Recep Tayyip Erdogan aveva affermato che Ankara è pronta a lanciare un'operazione in Siria contro le forze di autodifesa curde siriane (YPG) se gli Stati Uniti non provvederanno al loro ritiro dalla città di Manbij. Erdogan ha poi discusso per telefono la situazione in Siria lo stesso giorno con il presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

Correlati:

Turchia vuole coordinare azioni in Siria con Russia e USA
Erdogan insiste su operazione militare turca in Siria se curdi non si ritirano da Manbij
Turchia schiera corazzati al confine della Siria
Russia-Turchia, Cavusoglu: nessun bisogno di un vertice straordinario su Idlib
Siria, la Turchia prepara operazioni militari ad est dell'Eufrate
Tags:
Curdi, Terrorismo, Politica Internazionale, Difesa, Diplomazia Internazionale, Sicurezza, crisi in Siria, Coalizione USA anti ISIS, YPG, Unione Europea, Recep Erdogan, Federica Mogherini, Turchia, UE
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik