00:43 18 Giugno 2019
Forze filo-turche in Siria

Turchia vuole coordinare azioni in Siria con Russia e USA

© AP Photo /
Politica
URL abbreviato
225

Il consigliere del presidente turco Ibrahim Kalin ha dichiarato che Ankara intende coordinarsi con la Russia e gli Stati Uniti per evitare qualsiasi tipo di conflitto e incidente in Siria. Lo ha affermato a margine del Forum di Doha.

"Facciamo parte della coalizione internazionale contro l'ISIS e sosteniamo la lotta contro lo "Stato Islamico", quindi vogliamo coordinare i nostri sforzi; i nostri militari saranno in stretto contatto con gli americani, i russi e gli altri membri della coalizione in Siria per evitare con certezza qualsiasi scontro", riportano le sue parole i media russi.

Ha inoltre ricordato l'esistenza del meccanismo per la prevenzione degli incidenti. Secondo il funzionario turco, questo meccanismo verrà rispettato.

Inoltre Kalin ha affermato che la Turchia prenderà tutte le misure necessarie per eliminare la minaccia terroristica a ridosso dei suoi confini.

In precedenza il presidente turco Recep Tayyip Erdogan aveva discusso con il presidente americano Donald Trump il miglioramento del coordinamento in Siria.

Correlati:

Turchia schiera corazzati al confine della Siria
Russia-Turchia, Cavusoglu: nessun bisogno di un vertice straordinario su Idlib
Monito del Pentagono alla Turchia: inaccettabili operazioni militari unilaterali in Siria
Siria, la Turchia prepara operazioni militari ad est dell'Eufrate
Erdogan insiste su operazione militare turca in Siria se curdi non si ritirano da Manbij
Tags:
Difesa, Sicurezza, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Curdi, ISIS, Coalizione USA anti ISIS, Ibrahim Kalin, Russia, USA, Siria, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik