Widgets Magazine
02:25 21 Settembre 2019
CIA Director Mike Pompeo speaks at a Senate Select Committee on Intelligence hearing on worldwide threats, Tuesday, Feb. 13, 2018, in Washington.

Pompeo: programma missilistico iraniano è progredito dopo l’accordo nucleare

© AP Photo / Andrew Harnik
Politica
URL abbreviato
319
Seguici su

Il programma missilistico iraniano è progredito dopo la conclusione di un accordo nucleare nel 2015, ha dichiarato il segretario di Stato americano Mike Pompeo.

"È chiaro che l'attività balistica del regime iraniano è solo cresciuta dopo l'accordo sul nucleare. L'Iran sfrutta la benevolenza delle nazioni, viola numerose risoluzioni del Consiglio di sicurezza (ONU) e cerca di creare potenti missili balistici. Gli Stati Uniti non lo tollereranno mai. Altri paesi che si battono per la pace e la prosperità in Medio Oriente non dovrebbero nemmeno farlo", ha detto Pompeo in una riunione del Consiglio di sicurezza dell'ONU.

In questo caso, il Segretario di Stato degli Stati Uniti ha fatto riferimento alle dichiarazioni dei rappresentanti iraniani, che hanno riferito sullo sviluppo di missili con una gittata di oltre duemila chilometri.

L'Iran e i sei mediatori internazionali (Russia, Stati Uniti, Gran Bretagna, Cina, Francia, Germania) hanno raggiunto un accordo storico per risolvere il vecchio problema dell'atomo iraniano: è stato adottato un piano d'azione globale congiunto, la cui attuazione ha permesso la revoca delle sanzioni economiche e finanziarie precedentemente imposte dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, dagli Stati Uniti e dall'Unione europea.

Correlati:

Pompeo accusa l'Iran di test di lancio missilistico
Pompeo: Gli Usa non stanno cercando una nuova "Guerra Fredda" con la Cina
Mike Pompeo: “le azioni della Russia indeboliscono la sicurezza USA”
Tags:
Armi nucleari, Accordo nucleare, nucleare, missili balistici, accordo nucleare, ONU, Mike Pompeo, Iran, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik