14:22 15 Dicembre 2018
Microfoni mass media russi

Dichiarazione OSCE di Milano su sicurezza dei giornalisti concordata grazie alla Russia

© Sputnik . Vladimir Fedorenko
Politica
URL abbreviato
0 71

Secondo la rappresentante ufficiale del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova, il documento tiene conto delle richieste prioritarie russe in relazione alla tutela dei diritti dei media nazionali nello spazio dei Paesi dell'OSCE.

Gli sforzi di Mosca hanno permesso ai partecipanti alla riunione del consiglio dei ministri degli Esteri dell'Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (OSCE) di Milano di concordare il documento sulla sicurezza dei giornalisti. Lo ha sostenuto oggi la portavoce ufficiale del dicastero diplomatico russo Maria Zakharova.

"Il consiglio dei ministri degli Esteri dell'OSCE è riuscito nell'impossibile: nonostante le grandi divergenze all'interno della comunità mondiale, è stata concordata per la prima volta la dichiarazione sulla sicurezza dei giornalisti: è stato fatto grazie agli sforzi senza precedenti della parte russa", ha scritto la Zakharova su Facebook.

Secondo la portavoce della diplomazia russa, il documento ha consolidato le priorità della Russia relative alla protezione dei diritti dei media nazionali nello spazio dei Paesi dell'OSCE.

La Zakharova ha osservato che il consiglio ha ribadito la necessità di un accesso senza ostacoli dei cittadini e dei media alle fonti di informazione straniere.

La dichiarazione tiene conto dei timori di Mosca per la diffusione delle campagne mirate a screditare i giornalisti, ha osservato la portavoce del ministero degli Esteri russo.

Correlati:

Zakharova: colpiscono Sputnik perché è efficace
Sputnik tra i venti siti d’informazione più visitati della Francia
Sputnik entra nella top-ten dei siti di notizie più letti in Turchia
Il Festival "La Roma Russa": Sputnik Italia riceve una lettera di rigranzamento
In USA accusano media russi perché dicono la verità
Tags:
Informazione, Giornalismo, Russofobia, Politica Internazionale, mass media, OSCE, Maria Zakharova, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik