13:00 11 Dicembre 2018
il presidente kosovaro Hashim Thaci

Kosovo-Serbia, presidente Thaci: demarcazione confini alleggerirebbe tensioni

© REUTERS / Laura Hasani
Politica
URL abbreviato
408

La demarcazione dei confini tra Kosovo e Serbia sarebbe un passo decisivo per la distensione dei rapporti dopo le recenti tensioni.

Lo ha dichiarato il presidente kosovaro Hashim Thaci, in un'intervista all'emittente "Voice of America" nel corso della sua visita negli Stati Uniti.

"Una cosa dovrebbe essere chiara: senza la demarcazione dei confini, non ci può essere un accordo finale e pacifico che garantisca il reciproco riconoscimento (tra Kosovo e Serbia)", ha detto Thaci.

A suo modo di vedere, Pristina e Belgrado, sostenute da Bruxelles e Washington, dovrebbero lavorare per la demarcazione dei confini serbo-kosovari in modo da normalizzare i loro rapporti. Il presidente kosovaro è stato ricevuto martedì sera a Washington dal consigliere per la sicurezza nazionale Usa, John Bolton, il quale ha colto l'occasione per invitare Pristina e Belgrado a cogliere l'opportunità per normalizzare i propri rapporti in modo da avanzare verso il comune obiettivo dell'integrazione europea.

"Abbiamo concordato che questo è il momento perché Kosovo e Serbia raggiungano un accordo. Gli Stati Uniti sono pronti ad aiutare entrambe le parti a raggiungere uno storico accordo", ha dichiarato Bolton dopo l'incontro come riportato dal suo profilo Twitter.

Anche Thaci ha concordato sul fatto che il dialogo rappresenta "un'opportunità storica che non dovrebbe essere persa" in modo che Pristina possa aderire all'Onu, alla Nato e all'Ue.

Il segretario di Stato, Michael Pompeo, ha incontrato domenica sera il presidente del Kosovo Thaci. Il segretario, secondo quanto riferito dalla portavoce, Heather Nauert, ha ribadito il costante sostegno degli Stati Uniti a un Kosovo indipendente e sovrano, pienamente integrato nella comunità internazionale. Il segretario si è congratulato con Thaci e tutti i cittadini del Kosovo per i grandi progressi compiuti nel decennio successivo all'indipendenza e ha discusso dell'importanza di garantire lo stato di diritto e di promuovere una crescita economica robusta per assicurare il successo futuro del Kosovo.

Il segretario ha incoraggiato il Kosovo a cogliere questa unica finestra di opportunità per raggiungere un accordo storico di normalizzazione con la Serbia nell'ambito del processo di dialogo facilitato dall'Ue. Pompeo ha esortato le autorità del Kosovo a rimuovere i dazi imposti sulle importazioni dalla Serbia e dalla Bosnia-Erzegovina e a collaborare con la Serbia per evitare provocazioni e tensioni dannose per l'intera regione.

Normalizzare le relazioni tra Kosovo e Serbia è l'unico modo per chiarire la strada verso l'integrazione futura di entrambi i paesi nella comunità occidentale. Gli Stati Uniti, ha concluso il segretario di Stato, sono pronti ad aiutare e sostenere le parti per raggiungere una soluzione che sia durevole, implementabile e aumenti la stabilità.

Fonte: Agenzia Nova

Correlati:

Parlamento Kosovo: dimissioni governatori Nord Kosovo sono decisione affrettata
Vucic ad ambasciatore russo: "non c'è motivo di fidarsi di missione della NATO in Kosovo"
Il Kosovo ha imposto il 100% dei dazi sui prodotti provenienti dalla Serbia
La Russia promette sostegno alla Serbia sulla questione del Kosovo
Tags:
Hashim Thaci, Serbia, Kosovo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik