20:08 13 Dicembre 2018
Bandiera del Belgio

Kerch, deputato belga: Russia ha agito "in ambito del diritto internazionale"

© flickr.com/ Francisco Osorio
Politica
URL abbreviato
Incidente nello stretto di Kerch (39)
7371

Le guardie di frontiera russe durante l'incidente nello stretto di Kerch hanno agito nell'ambito del diritto internazionale, ha detto il deputato del parlamento federale del Belgio membro del "partito Popolare" d'opposizione, Aldo Carcassi.

Domenica tre navi della Marina ucraina, la "Berdiansk", la "Nikopol" e la "Yana Kapu", hanno violato il confine di stato della Russia, sono entrate in una zona temporaneamente chiusa del bacino del mare territoriale russo e dal mar Nero si muovevano verso Kerch. Compiendo pericolose manovre, non hanno risposto alle richieste legali delle autorità russe e sono state fermate.

"Credo che la parte russa abbia agito legittimamente e in ambito del diritto internazionale" ha detto il parlamentare, rispondendo alla domanda su un possibile aggravamento della situazione del conflitto. Il parlamentare ha detto che si aspetta che "il buon senso prevalga".

"La Russia non è esattamente interessata in conflitto, perché non ha creato questa situazione, è la parte che si è difesa, non quella colpevole" ha concluso.

Tema:
Incidente nello stretto di Kerch (39)

Correlati:

Ministero della Difesa del Belgio crea unità d'èlite di donne soldato
In Belgio scompaiono i miliardi di Gheddafi
A Macron dispiace che il Belgio abbia deciso di comprare gli F-35 dagli USA
Tags:
provocazione, dichiarazione, Incidente, Parlamento, Belgio
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik