09:27 16 Dicembre 2018
Russia e Cina

Cina interessata a costruire nuovo ordine mondiale insieme alla Russia

© REUTERS / Kim Kyung-Hoon
Politica
URL abbreviato
1163

La Cina è interessata a costruire un nuovo ordine mondiale insieme alla Russia.

Questa dichiarazione è stata fatta in risposta alla relativa domanda di un corrispondente di un media russo a Zhao Huasheng, professore dell'Istituto di relazioni internazionali presso l'Università Fudan di Shanghai ed esperto del Club Valdai.

Secondo il professore, come in passato l'interesse reciproco si basa sui buoni rapporti di partnership.

Zhao Huasheng ha osservato che "la Russia interessa alla Cina principalmente come il partner più influente e vicino nel mantenimento della stabilità strategica e della sicurezza mondiale, nella costruzione di un nuovo ordine politico ed economico mondiale e nella conservazione dell'equità e dell'uguaglianza nelle relazioni internazionali".

Allo stesso tempo, secondo il professore, non è realistico sostituire di pari passo l'ordine mondiale che gli Stati Uniti e l'Occidente promuovono. Ha contrapposto l'ordine mondiale "conservatore", sostenuto dalla Cina e dalla Russia, e l'ordine mondiale "liberale" promosso dai Paesi occidentali.

"In effetti con l'aggravamento della frammentazione politica della comunità mondiale, l'ordine internazionale generalmente accettato si indebolisce rapidamente", crede Zhao Huasheng. "Accettarsi reciprocamente è difficile, se non impossibile, nessuno sarà in grado di imporre la propria ideologia all'altro".

Inoltre, ha osservato che il potenziale economico delle relazioni bilaterali con la Russia è molto importante per Pechino.

"La Russia è il più grande esportatore di petrolio in Cina. Può diventare il più grande esportatore di gas per la Cina dopo l'implementazione dei contratti", ha affermato il professore. Zhao Huasheng.

Ha aggiunto che Pechino considera la Russia un partner politico paritario, nonostante "il tasso di crescita dell'economia russa sia inferiore rispetto a quello delle altre grandi potenze".

Alla domanda sul possibile accordo per un'alleanza militare, Zhao ha risposto che la Cina persegue la politica di neutralità.

"Si tratta di un principio politico, per cui non vedo ancora possibilità di cambiamento", ha sottolineato.

Correlati:

Gli imperi rispondono: Russia, India e Cina snobbano il dollaro
Russia-Cina, firmati altri tre contratti forniture armamenti
Un ponte tra la Russia e la Cina
Trump dichiara perché la Cina è più pericolosa della Russia
Gli errori americani avvicinano sempre più la Cina alla Russia
Tags:
Cooperazione, Difesa, Sicurezza, Occidente, Geopolitica, Politica Internazionale, Club Valdai, Cina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik