18:47 13 Dicembre 2018
Theresa May

La UE dice no alla proposta di Theresa May per la Brexit – media britannici

© REUTERS / Toby Melville
Politica
URL abbreviato
520

L'Unione Europea ha respinto la proposta principale del primo ministro britannico Theresa May sulla Brexit, scrive il Sunday Times.

Precedentemente Theresa May aveva dichiarato che le parti avevano concordato il 95% dell'intero accordo, tuttavia Londra e Bruxelles devono ancora risolvere le divergenze su una serie di questioni, compreso il confine tra Irlanda del Nord e Irlanda. Allo stesso tempo il ministro degli Esteri britannico Jeremy Hunt ha dichiarato che la Gran Bretagna e la UE troveranno l'accordo sulla Brexit entro la fine di novembre.

Secondo il giornale, la May sperava di unire il suo governo e superare "l'ostacolo finale" nei negoziati con la UE, proponendo di creare un "meccanismo indipendente" per risolvere il "rebus doganale". Alcuni hanno visto in questo meccanismo l'opportunità di evitare un regime duro nel confine con l'Irlanda del Nord.

Bruxelles ha dichiarato che è monitorare l'osservanza delle decisioni solo nell'ambito della Corte europea.

Inoltre è stato riferito che quattro ministri che si oppongono alla Brexit sono pronti a lasciare il governo della May.

Il Regno Unito lascerà la UE il 29 marzo 2019. Al momento Londra e Bruxelles si trovano nel periodo di transizione, pianificato per permettere all UE e alla Gran Bretagna di negoziare gli accordi sulle condizioni della Brexit; dura 21 mesi fino all'inizio del 2021.

Correlati:

La Brexit è incompatibile con l'accordo di pace per l'Irlanda del Nord
La russofobia come arma di distrazione di massa sui problemi della Brexit
Theresa May lascia il summit UE sulla Brexit senza parlare con i giornalisti
Per esperto della CNN “Europa più debole e mondo meno sicuro dopo la Brexit”
La Brexit accende le discussioni sull'appartenenza di Gibilterra
Parigi come nuovo centro finanziario dell'Europa dopo la Brexit: quali conseguenze?
Tags:
Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Brexit, Unione Europea, Theresa May, UE, Gran Bretagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik