15:18 18 Novembre 2018
Mare d'Azov

Ministri degli Esteri dei Paesi UE discuteranno la situazione nel Mare d'Azov

© Sputnik . Sergey Malgavko
Politica
URL abbreviato
707

I ministri degli Esteri della UE discuteranno la situazione nel Mare d'Azov il 19 novembre a Bruxelles, ha dichiarato oggi a Kiev il commissario europeo per l'allargamento Johannes Hahn.

"La situazione nel Mare d'Azov è una parte importante della nostra agenda, che include la discussione dei ministri degli Esteri tra dieci giorni a Bruxelles nella prossima riunione del consiglio di politica estera", ha affermato oggi nella cerimonia dedicata alla firma della UE e del programma di sviluppo delle Nazioni Unite per l'Ucraina orientale. La registrazione dell'intervento del commissario è stata diffusa dall'ufficio stampa della Commissione Europea.

In precedenza il Parlamento europeo aveva adottato una risoluzione sulla situazione nel Mare d'Azov, che conteneva la proposta "di adottare le misure necessarie per proporre l'estensione del mandato della missione speciale di monitoraggio dell'OSCE in Ucraina nella nuova area di tensione nel Mare d'Azov", oltre a chiedere se necessario sanzioni più pesanti.

Correlati:

Ucraina svela piano per riprendersi il Mar d’Azov
L'UE accusa la Russia di volersi impadronire del Mare d'Azov per il petrolio ucraino
L’Europarlamento adotta una risoluzione sul Mare di Azov
Mosca mette in guardia l'Ucraina dalla revisione dell'accordo sul Mare d'Azov
Terrorismo “marittimo”: la situazione nel mare d’Azov
Tags:
Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Unione Europea, Europarlamento, Johannes Hahn, UE, Russia, Ucraina, Mare d'Azov
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik