04:17 13 Novembre 2018
Commissario UE per la politica di vicinato e i negoziati per l'allargamento Johannes Hahn

Commissario UE per l’allargamento chiede interruzione negoziati con la Turchia

© AP Photo / Geert Vanden Wijngaert
Politica
URL abbreviato
303

Il commissario europeo per l'allargamento e la politica di vicinato Johannes Hahn chiede l’interruzione dei negoziati per l’ingresso della Turchia nell'Unione Europea per violazione da parte di Ankara dei diritti e delle libertà democratiche. Lo riporta oggi la Süddeutsche Zeitung.

Un prerequisito per la totale interruzione dei negoziati, menzionato anche da Hahn, è l'approvazione della maggioranza degli stati membri dell'UE, cosa che, come osserva il giornale, sarà difficile ottenere in quanto molti membri dell'UE temono che la rottura con la Turchia comprometta l'accordo del 2015 arginare l'ondata migratoria.

Tuttavia Hahn ritiene che il "vero partenariato strategico" tra UE e Turchia sia impossibile nel formato attuale. In alternativa ha proposto di estendere l'accordo esistente tra i due paesi sull'unione doganale. Egli ha anche proposto di spostare la cooperazione su temi specifici, come la migrazione, l'energia e la ricostruzione della Siria.

La pubblicazione sottolinea che la proposta di Hahn sulla conclusione dei negoziati con la Turchia è appoggiata anche dal  cancelliere austriaco Sebastian Kurtz, suo connazionale, che è sempre stato un attivo oppositore dell'ingresso della Turchia nell'UE. 

Il sostegno ad Hahn potrebbe presto arrivare, secondo la pubblicazione, anche dal membro del partito tedesco CSU Martin Weber, potenziale nuovo presidente della Commissione europea.

Correlati:

L’ingresso nell'UE rimane una priorità per la Turchia
Con sanzioni USA, nuova tappa nelle relazioni tra Turchia e UE
Crisi economica della Turchia, BCE: A rischio banche UE
Tags:
Negoziati, Johannes Hahn, Turchia, UE
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik