08:32 19 Novembre 2018
Elezioni midterm negli USA (foto d'archivio)

Partito Democratico USA accusato di attacco hacker al sistema elettorale in Georgia

© REUTERS / Rick Wilking
Politica
URL abbreviato
106

Il Partito Democratico degli Stati Uniti nello Stato della Georgia è stato accusato di aver tentato di violare il sistema di registrazione degli elettori alla vigilia delle elezioni governative. Lo segnala la NBC.

L'accusa è stata lanciata dal candidato repubblicano, il segretario di Stato della Georgia Brian Kemp.

Ha dichiarato che il Partito Democratico ha realizzato "un tentativo infruttuoso per rompere il sistema di registrazione degli elettori dello Stato".

Kemp ha aggiunto che il suo staff sta indagando sulla vicenda ed ha già provveduto a denunciare l'accaduto all'FBI e dl Dipartimento per la Sicurezza Interna.

"Posso confermare che il Partito Democratico in Georgia è sotto inchiesta per possibili crimini informatici", ha affermato Kemp.

I rappresentanti democratici hanno definito le dichiarazioni di Kemp "una trovata politica".

Ieri era stato reso noto che Twitter aveva cancellato 10mila account che inviavano automaticamente messaggi che chiedevano di non votare alle elezioni americane.

Il 6 novembre negli Stati Uniti si svolgeranno le elezioni di midterm, in cui verranno eletti 39 governatori, l'intera camera bassa del Congresso (Camera dei Rappresentanti) e 35 dei 100 senatori.

Tags:
politica interna, hacker, Scandalo, elezioni di medio termine, NBC news, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik