12:47 18 Novembre 2018
Bandiere dell'Ue e della Repubblica Ceca

Politico ceco: l’UE deve interrogarsi sull’efficacia delle sanzioni contro la Russia

© AFP 2018 / DOMINIQUE FAGET
Politica
URL abbreviato
271

L'Unione Europea non cancellerà le sanzioni contro la Russia fino a quando continueranno ad esistere le cause della loro all'introduzione, ma i paesi membri devono interrogarsi sulla loro efficacia. Lo ha dichiarato il presidente della Camera dei Deputati della Repubblica Ceca Radek Vondrachek.

"Non vogliamo revocare immediatamente le sanzioni, ma riteniamo abbastanza normale discutere a livello UE la portata e la scala delle sanzioni… Tutti i paesi devono in qualche modo valutare l'efficacia di queste sanzioni. Hanno aiutato queste sanzioni? Sono un meccanismo efficace? È possibile avviare un dibattito su questo tema all'interno dell'UE. Sono disposto a parlarne apertamente", ha detto Vondrachek parlando agli studenti dell'università moscovita MGIMO.

Egli crede che questa discussione inizierà quando uno dei maggiori stati membri dell'UE deciderà di avviarla, sottolineando che molti politici europei vedono la necessità di una discussione del genere, in particolare il cancelliere austriaco Sebastian Kurz.

"Penso che succederà presto", ha aggiunto Vondrachek.    

Correlati:

Russia: Mogherini, nuove sanzioni non a ordine del giorno
A Londra sicuri, UE dirà sì a sanzioni contro la Russia per il caso Skripal
Moavero Milanesi: le ragioni delle sanzioni contro la Russia possono essere eliminate
Tags:
Sanzioni, Russia, UE, Repubblica Ceca
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik