14:04 22 Ottobre 2018
Cattedrale di Salisbury

Media: a Salisbury si tiene il concerto “Dalla Russia con Amore”

© AFP 2018 / Niklas Halle'n
Politica
URL abbreviato
0 10

Nella città inglese di Salisbury, dove sono stati avvelentati l’ex agente GRU Sergey Skripal e sua figlia, si tiene il concerto di musica classica “Dalla Russia con Amore”, scrive il Daily Mail.

L'esibizione si svolgerà nella chiesa di San Martino il 13 ottobre. Il programma prevede opere di Pyotr Ciajkovskij, Sergey Rachmaninov e Dmitry Shostakovich.

La chiesa si trova a circa tre chilometri dalla casa di Skripal, e un poster pubblicitario si trova a pochi metri dalla famosa cattedrale.

L'organizzatore del concerto, Jill Bolton, ha spiegato ai giornalisti, che la performance è stata programmata più di un anno fa e non è legata all'incidente di marzo. Allo stesso tempo, ha ammesso di essersi pentita di aver scelto un nome del genere ("Dalla Russia con amore" ispirata dal romanzo di Jan Fleming, in cui James Bond combatte contro una spia sovietica).

"La musica non ha niente a che fare con gli eventi, spero che la gente guardi al di là del nome e guardi invece il programma del concerto", ha detto Bolton.

A Salisbury, il 4 marzo, l'ex ufficiale del GRU Sergey Skripal, condannato in Russia per alto tradimento è stato avvelenato, e sua figlia Julia e Londra ritengono che lo stato russo sia coinvolto nell'avvelenamento. Mosca lo nega categoricamente. Il Ministro degli Esteri Sergey Lavrov ha dichiarato che il "caso Skrypal" si sta sgretolando sotto i nostri occhi a causa della mancanza di prove della colpevolezza della Russia. L'Ufficio ha inviato circa 60 note diplomatiche al Ministero degli Esteri, chiedendo di dare accesso a Mosca alle indagini, ai russi feriti, nonché una richiesta di assistenza legale e proposte di cooperazione, compresa un'indagine congiunta, ma le autorità britanniche non hanno risposto.

Successivamente, il 5 settembre, l'Ufficio del Procuratore britannico ha accusato due cittadini russi, Alexander Petrov e Ruslan Boshirov, di quattro crimini, tra cui il tentato omicidio di Skripal e dell'ufficiale di polizia britannico Nick Bailey. Il primo ministro britannico Theresa May afferma che i sospettati sono ufficiali della GRU. Il Ministero degli Esteri russo, commentando le accuse, ha detto che i nomi e le fotografie dei sospettati non dicono nulla a Mosca, e che l'investigazione di tali crimini gravi richiede un'analisi scrupolosa e una stretta interazione delle forze dell'ordine dei due paesi.

A marzo, l'allora capo del ministero degli Esteri britannico, Boris Johnson, sosteneva che le prove della colpevolezza di Mosca erano "sbalorditive". Tuttavia, il capo del laboratorio segreto del Ministero della Difesa britannico in seguito ha dichiarato che gli esperti non potevano stabilire la provenienza della sostanza, che, secondo la parte britannica, era una prova schiacciante. Il Ministero degli Esteri britannico lo stesso giorno ha ammesso che la conclusione sul coinvolgimento della Russia nell'avvelenamento di Skripale è stata fatta, anche sulla base di proprie valutazioni di informazioni e di fatti non confermati.

Correlati:

L'OPCW conferma i risultati britannici sulla sostanza utilizzata a Salisbury e Amesbury
Esperto: sanzioni per Salisbury non sono “niente di nuovo”
Poliziotto sottoposto ad esami a Salisbury per avvelenamento da sostanza nervina
Esperto: la dose di "novichok" di cui parla l'OPAC avrebbe ucciso l'intera Salisbury
Tags:
Musica, Politica, avvelenamento, Caso Skripal, Sergei Skripal, Salisbury
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik